Salerno, quattro furti nella zona orientale: in manette 32enne

Quattro furti e connessi altri tentativi nel quartiere Pastena di Salerno. Nella giornata di lunedì, i Carabinieri della Stazione di Mercatello, quartiere della zona orientale della città, hanno arrestato Giuseppe Iacovazzo.

Il 32enne è stato fermato per furto aggravato. Per Iacovazzo sono stati disposti gli arresti domiciliari. All’uomo sono stati contestati quattro colpi e tentati furti in pochi mesi ai danni di alcuni esercizi commerciali nel quartiere Pastena, uno tra i più popolosi del capoluogo. Il modus operandi era il medesimo in ogni fatto contestato. L’uomo, infatti, sfondava le porte d’ingresso e trafugava il denaro presente in cassa.

Non connessa alla vicenda di Iacovazzo – ma per illustrare meglio il tema della microcriminalità nei quartieri del Salernitano -, nelle scorse settimane su queste colonne avevamo discusso dei ripetuti casi di furti in alcune zone della città.

Pizzerie, ristoranti, bar e attività commerciali di ogni genere. I ladri da qualche settimana erano riusciti a eludere i servizi di sorveglianza e a portare a casa il bottino.

In un caffè letterario, sito all’altezza del lungomare Guglielmo Marconi, un uomo – immortalato a volto scoperto dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza – tentò di forzare la porta d’ingresso del locale ma invano. In questo caso i malviventi furono acciuffati nelle 24 ore successive.