Pasta e Patate al Forno: la Ricetta Contadina dell’Entroterra Salernitano

La pasta e patate al forno, come la fanno nell’entroterra salernitano, è un piatto povero della tradizione contadina.

Si tratta di un primo piatto che anticamente veniva preparato con gli avanzi, e ci si metteva anche il pollo paesano del giorno prima.

Una ricetta davvero ottima e preziosa, che viene custodita gelosamente dalle donne più anziane della zona di Sicignano degli Alburni e dintorni, dove questo piatto è conosciutissimo.

Potete anche variare qualcosina negli ingredienti, ma attenti a non snaturare troppo la pietanza originale.

Vediamo come si fa questa pasta e patate al forno speciale alla contadina, tipica dell’area degli Alburni in provincia di Salerno.

Pasta e patate al forno alla contadina: la ricetta originale di Sicignano degli Alburni (SA)

Ingredienti per il sugo

1 chilo e mezzo di passata di pomodoro, 20 grammi di olio extravergine d’oliva, 1 spicchio di aglio, una pollastra paesana tagliata a pezzi, carote, sedano e sale.

Ingredienti per la pasta

400 grammi di pasta mista di taglio medio (es. ditali, mezze pennette o altro), 3 patate di medie dimensioni, formaggi vari (pecorino e ricotta salata da grattugiare, e poi scamorza, mozzarella riposata e caciocavallo podolico da mettere in forno), un pugno di pane raffermo, prezzemolo, pepe (poco), sale.

Preparazione del sugo

Fate soffriggere l’olio e l’aglio e appena si dora l’aglio aggiungete le carote e il sedano tagliati finemente.

Fate soffriggere per un minuto e unite la pollastra tagliata a pezzi.

Fatela rosolare e appena si dora, aggiungete la passata di pomodoro.

La quantità di passata corrisponde a quella della carne, regolatevi.

Lasciate che la carne si cuocia nel sugo di pomodoro.

Preparazione della pasta

Tagliate le patate a tocchetti, e fate lo stesso con i formaggi.

Tritate il prezzemolo, e con le mani sbriciolate il pane raffermo. Mettete da parte.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta, quando è pronta calatela e poi calate anche le patate, e fate cuocere per un pò.

Quando la pasta sarà al dente, scolate tutto e condite con il sugo di pollastra che avete preparato prima, in una teglia.

Aggiungete tutti i formaggi a volontà,  il prezzemolo e il pane raffermo sbriciolato.

Sul finale un pò di pepe nero, senza esagerare.

Amalgamate tutto ben bene, e poi infornate la pasta a 180 gradi per 30 minuti.

Buon appetito con questa straordinaria pasta e patate al forno in versione contadina.

Fonte: “Salerno, una provincia da gustare”, Enzo Landolfi, ed. Printart, anno 2015.