Papa Sisto IV: chi era il santo padre vissuto all’epoca de I Medici

Negli ultimi giorni, anche grazie al successo riscosso dalla fiction di Rai 1 I Medici, in molti si stanno chiedendo che ruolo avesse la figura di Papa Sisto IV vissuto durante l’epopea di Lorenzo il Magnifico.

Nato Francesco della Rovere nel 1414 Sisto IV è è stato il 212º papa della Chiesa cattolica.

Dopo la morte di Paolo II, avvenuta il 26 luglio, 18 cardinali si riunirono in conclave il 2 agosto. L’elezione del cardinale Della Rovere fu caldeggiata dal duca di Milano Galeazzo Maria Sforza.

Covid-19: a gennaio 340mila vaccini a disposizione per la Campania

Si vede un piccolo spiraglio in fondo al tunnel. A gennaio potrebbero essere disponibili in Campania i primi 340mila vaccini contro il Covid-19.Secondo quanto riportato da...

Papa Sisto IV, appena eletto al soglio pontificio, appoggiò una crociata contro l’Impero Ottomano, divenuto estremamente aggressivo e minaccioso nei confronti dell’Europa.

Sisto acconsentì all’inquisizione spagnola, in seguito all’emanazione di una bolla del 1º novembre 1478 che istituiva un inquisitore a Siviglia, sotto pressione politica di Ferdinando II di Aragona.

Rimasta nella storia la guerra contro Firenze. Lorenzo il Magnifico dopo la congiura dei Pazzi fece giustiziare tutti gli infedeli tra i quali l’arcivescovo di Pisa Salviati.

Il Papa Sisto IV scomunicò Lorenzo dichiarando guerra a Firenze. Questa fu un insuccesso, perché nessuno degli altri “congiurati” intervenne per salvare il Papa.

Da questa inutile e dispendiosa guerra, Sisto fu paradossalmente salvato dalla conquista di Otranto da parte dei Turchi nel 1480: si giunse pertanto alla pace con Firenze il 3 dicembre del medesimo anno.

Papa Sisto IV  morì il 12 agosto del 1484, a causa di una febbre persistente.