Panettone e vino: a Napoli sfida d’abbinamento tra i migliori pasticcieri d’Italia

Natale si avvicina e come accade ormai da tempo a tenere banco è il principe dei dolci di fine anno: il Panettone. Il più classico dei lievitati, prima della grande sfida in programma a dicembre a Milano, sarà protagonista questa volta a Napoli dove verrà proposto in tutti gli abbinamenti possibili. Il 18 novembre, presso l’esclusivo hotel Palazzo Caracciolo Mgallery by Sofitel è in programma una straordinaria kermesse in cui sará possibile degustare tutti i panettoni che saranno sottoposti alla valutazione di una giuria di qualità composta da Iginio Massari (il “Maestro dei Maestri), Achille Zoia (“padre” del panettone moderno), Gino Fabbri (Presidente dell’Accademia dei Maestri Pasticcieri Italiani), Francesco Boccia (Campione del Mondo di Pasticceria in carica), Vittorio Santoro (Direttore della Cast Alimenti di Brescia), Daniele Riccardi (Executive Chef dell’hotel Caracciolo Mgallery by Sofitel), Pinella Orgiana (Foodblogger).

Tredici sono invece i maestri pasticcieri provenienti da tutta Italia tra cui il nostro Sal De Riso che insieme ad Alfonso Pepe difenderanno la grande tradizione della provincia di Salerno. All’evento che prevede due prove di abbinamento (compito della giuria stabilire chi sia riuscito a creare il miglior connubio) a cui saranno sottoposti i panettoni artigianali preparati dai Maestri presenti una con un vino locale e la seconda con uno scelto da loro, parteciperanno Marco AntoniazziDavide ComaschiSalvatore De RisoGiancarlo De RosaDenis DianinSalvatore GabbianoFrancesco BorioliPietro Macellaro, Pasquale MariglianoAlfonso PepeMarco RinellaPaolo Sacchetti Vincenzo Tiri.

L’intento dell’evento è quello di «riunire l’eleganza e le eccellenze di un dolce senza confini, con una carrellata di grandi Maestri, alla ricerca di abbinamenti e scorci partenopei» in un contesto prestigioso come l’esclusivo hotel Palazzo Caracciolo Mgallery by Sofitel. Questa, infatti, è la sfida lanciata da Napoli e raccolta da nomi illustri del panorama nazionale della pasticceria.

Chi è Fabrizia De Andrè: età, lavoro, marito della sorella di Francesca De Andrè

Fabrizia De Andrè è stata nelle ultime settimane al centro di molte polemiche per il percorso della sorella nel Grande Fratello. Chi è Fabrizia De Andrè:...

L’incontro di due simboli che rappresentano l’Italia nel Mondo e che, specie negli ultimi anni, hanno sdoganato una serie di luoghi comuni che fanno parte della loro storia e delle tradizioni, subendo una vera metamorfosi si materializzerà: Napoli, città che sta sempre più assumendo una dimensione europea registrando una costante crescita basata sul binomio “turismo ed innovazione”, e il Panettone che sdoganato da quel suo essere dolce tipicamente natalizio sta diventando espressione delle eccellenze produttive del territorio che hanno fatto registrare una forte affermazione su scala nazionale. Non a caso la scuola campana ha fatto incetta di premi in tutte le ultime manifestazioni di settore.