Palazzo Colonna di Stigliano a Napoli: Storia, Origine, Info Visita

L'entrata del Palazzo - Foto Salvatore Rasconà

Fra i tanti bellissimi palazzi che costeggiano via Toledo, a Napoli, Palazzo Zevallos Stigliano, detto anche Palazzo Colonna di Stigliano, è certamente il più maestoso ed interessante a livello artistico.

Del resto, venne eretto quando la strada non aveva ancora l’importanza commerciale e sociale che iniziò ad acquisire solo in seguito.

Palazzo Colonna di Stigliano a Napoli: Origine e Storia dell’Elegante Edificio

Il palazzo esiste dal tempo degli Angioini e successivamente divenne residenza di Artusio  Pappacoda, consigliere e gran siniscalco del re Ladislao.

Ad Atrani “I Sapori del Mare”: il 21 agosto torna la Sagra del Pesce...

Torna ad Atrani uno degli appuntamenti più attesi dell'estate mercoledì 21 agosto con i “Sapori del Mare” la tradizionale sagra del pesce azzurro.Ricco il...

L’ultimo dei suoi abitanti fu Fabrizio Colonna.

Edificato alla fine del XVI secolo per Giovanni Zevallos, duca di Ostuni, passò nella prima metà del XVII nelle mani del mercante fiammingo Van der Weiden.

Egli ne ordinò una totale ristrutturazione, curata da Cosimo Fanzago tra il 1637 e il 1639.

Dell’intervento barocco, resta testimonianza nel bel portale sovrastato dallo stemma gentilizio.

A quell’epoca, costituiva uno degli edifici più grandi dell’area.

La denominazione attuale risale al principe Giovanni Colonna di Stigliano, che sposò la figlia del ricco mercante.

Alla fine del XIX secolo il palazzo fu acquistato dalla Banca Commerciale Italiana, che ne affidò la ristrutturazione all’architetto Platania.

Dal 1898 la sua funzione è rimasta quella di sede bancaria.

Palazzo Colonna di Stigliano Napoli, Interno – Foto Kaip prisijaukinti Neapolį

Fulcro dell’edificio è l’originario cortile, coperto da vetri e trasformato dal Platania in salone del pubblico.

Il salone è dotato di vetrate policrome, legno e ferro, secondo un chiaro gusto liberty.

Monumentale è lo scalone d’onore, anche questo in stile liberty, che conduce al piano nobile.

Qui si trovano decorazioni di stampo neoclassico, pitture del Caravaggio, del De Mura e di altri pittori di rilievo;.

Queste sale sono visitabili, ed ospitano oggi – col patrocinio di Banca Intesa – una galleria d’arte permanente.

Posta sul lato orientale della strada, l’imponente architettura si articola attorno al grande cortile interno rettangolare.

Ad esso si accede varcando la soglia del sontuoso portale secentesco.

Su quest’ultimo possiamo ancora oggi ammirare lo stemma dei Zevallos, che lo domina sostenuto da festoni ed affiancato da due giare.

Palazzo Colonna di Stigliano, Napoli: Info per la Visita

Oggi all’interno di Palazzo Colonna di Stigliano sono custodite circa 120 opere d’arte tra pitture, disegni e sculture.

Sono tutte opere appartenenti alla collezione di Gallerie d’Italia, proprietà del gruppo Intesa Sanpaolo.

Senza dimenticare le meravigliose sale che, da sole, meriterebbero la visita.

Ecco gli orari per visitare il palazzo e la collezione:

Da Martedì a Venerdì, dalle 10.00 alle 18.00 con ultimo ingresso ore 17.30.

Sabato e Domenica, dalle 10.00 alle 20.00, con ultimo ingresso 19.30.