Ottavio Bianchi cittadino onorario a Vietri. Ieri serata alla Torre Normanna di Maiori / Foto

La sera prima del grande giorno non poteva non essere trascorsa in un tempio della gastronomia della Costa d’Amalfi. E Ottavio Bianchi, il grande allenatore del Napoli stellare di Maradona, Giordano e Careca – ma soprattutto del primo memorabile scudetto e della Coppa Uefa conquistata a Stoccarda nel 1988 – che oggi a Vietri sul Mare riceverà la cittadinanza onoraria, ha fatto tappa in uno dei locali più esclusivi della Divina: la Torre Normanna.

Una location d’eccezione a picco sul mare di Maiori dove si è lasciato conquistare dalla specialità di mare elaborate da Luigi e Massimo Proto owner della struttura insieme con i fratelli Daniele e Ivano che coordinano il servizio tra le sale superiori e le terrazze a ridosso delle scogliere.

Presentato il Napoli Teatro Festival: eventi anche al Duomo di Amalfi

E’ stato ufficializzato il programma dell’undicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia che si svolgerà a partire dal prossimo 8 giugno e per ben...

Ottavio Bianchi, che oggi nell’aula Consiliare di Vietri, con inizio alle ore 11.30, diventerà cittadino onorario, è andato personalmente in cucina per salutare gli chef e complimentarsi per le prelibatezze che erano state servite in terrazza: dalla batteria, irresistibile, di antipasti, a qualche assaggio di primo.

Immancabile la foto ricordo con i fratelli Proto che gestiscono la monumentale struttura un tempo torre di avvistamento del ducato di Amalfi.

A Ottavio Bianchi, oggi a Vietri Sul Mare sarà consegnata una targa che specificherà oltre i meriti sportivi “la continua e costante presenza nel territorio vietrese, l’affetto e l’amicizia che ha sempre mostrato nei confronti di tutta la comunità”.