Presentato il nuovo Ospedale di Salerno, avrà 750 posti letto / Video

E’ stato presentato questa mattina a Salerno il progetto per la realizzazione del nuovo Ospedale e dei poli di riabilitazione.

A presentare il progetto il governatore della Campania Vincenzo De Luca. Slogan della presentazione: “Per una Sanità sempre più moderna e vicina ai bisogni dei cittadini campani”.

“Uno dei motivi per cui stiamo realizzando questo ospedale è perché a Salerno c’è una facoltà di medicina che sta decollando pienamente e per questo ringrazio il rettore. Stiamo facendo una rivoluzione nella sanità campana: è il più grande investimento che ci sia mai stato in regione, nella rete ospedaliera” – ha dichiarato De Luca.

Tutta la Campania sta potenziando la rete delle strutture ospedaliere, da Sessa Aurunca, a Solofra, Pozzuoli, Nola. Il nuovo ospedale di Salerno sarà il secondo ospedale della regione nell’ambito di un programma di investimenti di 1,3 miliardi di euro per la sanità.

A Salerno sarà realizzato anche un polo spinale nell’ambito della riabilitazione pubblica, unico in regione. Al progetto si uniscono poi altre opere come gli investimenti per l’ospedale di Nocera Inferiore e quello di Battipaglia.

“Avremo ad ottobre l’ultimo passaggio amministrativo, abbiamo definito le ipotesi di nuova viabilità intorno all’ospedale e abbiamo acquisito anche con le ferrovie una nuova fermata della metropolitana all’altezza del nuovo ospedale che andremo a realizzare. A fine anno, avremo il progetto esecutivo e partiamo con la gara. Abbiamo fatto un miracolo, dal punto di vista amministrativo: non esiste in Italia una procedura amministrativa di un anno per realizzare un ospedale di 350 milioni di euro di investimento e 750 posti letto” – conclude De Luca.