Neve in Costa d’Amalfi: auto in panne sulla Sp1. Si sconsiglia la Ravello-Tramonti / Foto

Nonostante la Protezione Civile abbia sconsigliato a più riprese attraverso i canali social e quelli di pubblica utilità, la percorrenza in Costa d’Amalfi della strada provinciale Sp1 che unisce Ravello con Tramonti, a causa della presenza di massicce lastre di ghiaccio formatesi dopo le abbondanti nevicate di questa mattina, molti impavidi automobilisti hanno preferito rischiare finendo per trovarsi con le vetture in panne nelle zone decretare off limits.

E così, poco fa, i volontari della Millenium di Amalfi, impegnati tra Scala e Ravello, sono dovuti intervenire nei pressi della località passo sulla Sp1, per prestare soccorso ad alcuni automobilisti rimasti bloccati non tanto per la neve quanto per il ghiaccio formatosi a causa delle basse temperature che nonostante il sole continuano a rimanere in quelle zone sotto lo zero.

Il brano più presente nelle classifiche di vendita secondo Mezzo secolo di ritornelli dal...

Nel libro Mezzo secolo di ritornelli è stata stilata la lista dei brani più presenti nelle classifiche di vendita italiana tra il 1959 e il 2019: al primo...

In questo momento sulla Sp2 che collega Maiori a Tramonti al valico di Chiunzi sono all’opera alcuni mezzi meccanici che stanno provvedendo a spalare la neve e a raschiare il fondo stradale su cui si sono formate lastre di ghiaccio. Sulla zona sono pronti ad intervenire i due mezzi spargisale della Millenium di Amalfi che stanno convergendo in zona dopo la mattinata trascorsa sul versante Scala-Ravello.

Si invitano gli automobilisti a non avventurarsi lungo la Sp1 Ravello-Tramonti, strada peraltro chiusa al traffico da oltre cinque anni per le note colate di pomice, e di seguire il percorso alternativo della statale amalfitana 163.