Neve a Salerno: la magia dei monumenti imbiancati dal Cilento alla Costa d’Amalfi / Foto

Foto Nicola Mansi

La neve che è caduta copiosa nelle prime ore del mattino su tutto il territorio della provincia di Salerno. E il suo candore, non ha creato solo disagi. Ma ha regalato suggestivi scorci panoramici insoliti per le nostre località di mare. Panorami mozzafiato, insomma a cui i nostri occhi non sono abituati.

Ad essere imbiancate non solo le cime della colonna montuosa dei Lattari posta alle spalle dei comuni della Costiera ma anche numerosi monumenti simbolo del salernitano, partendo dai templi di Paestum, belli e quasi impossibili sotto la coltre bianca, a Villa Cimbrone a Ravello.

Fan page Parco Archeologico Paestum

Partendo dal Cilento, questa mattina l’area archeologica di Paestum si è risvegliata sotto una candida coltre di neve. In pochi minuti diversi centimetri di neve hanno coperto il prato dove si ergono maestosi i templi, primi tra tutto i tempio di Athena.

Elezioni comunali San Nicola la Strada: Vito Marotta eletto sindaco. I risultati

Sono entrate nel vivo le elezioni comunali 2020 e anche i residenti di San Nicola la Strada sono stati chiamati alle urne per rinnovare il...

Monumenti imbiancati anche in Costa d’Amalfi. A Ravello la nevicata di questa mattina ha tinto di bianco Villa Cimbrone, con i suoi giardini e le sue torri creando uno scenario surreale e da favola che solo la neve sa regalare.

foto francesco tagliamonte

Ad essere imbiancati monumenti, giardini e chiese. Suggestiva l’entrata in piazza Vecovado a Ravello che siamo sempre abituati a vedere sotto il sole e con il viale alberato e fiorito e non di certo sotto pittoreschi fiocchi di neve.

foto Giovanni Fortunato

Suggestivo anche il viale retrostante il Duomo di Ravello: anche qui la neve è caduta copiosa tra gli alberi di ulivo e tra il porticato adesso spoglio. Il tutto ammirato con stupore anche da un gatto indeciso se attraversare o meno la coltre bianca.

foto Giovanni Fortunato

A dare spettacolo anche i giardini di Villa Rufolo (foto di copertina) che, a picco sul mare, hanno regalato agli occhi dei ravellesi uno spettacolo a dir poco unico. Il bianco della neve, la geometria dei giardini, i fiori e il blu del mare segnato da un raggio di sole hanno regalato sicuramente la cartolina più incantevole di tutta la Costiera Amalfitana.

Lo spettacolo della neve è anche quello delle cime imbiancate viste da Salerno. Le cime della Costiera Amalfitana fino al promontorio di Capo d’Orso. Sono comparse a centinaia sui social network (sotto uno scatto di Enio Ventura) raccogliendo centinaia di like in poche ore.

Insomma al di là dei disagi causato soprattutto lungo le zone di montagna dove si registrano strade bloccate e cittadini impossibilitati ad uscire di casa a causa del ghiaccio. Quella di questa mattina sarà ricordata come la nevicata che ha regalato la suggestione di un attimo. Quella racchiusa in uno scatto. E per dirla alla Renato Zero «quando cade la neve si sente, ti apre i polmoni ti accende la mente».