Ndunderi di Minori: origine, storia e ricetta tradizionale presentata al Tg 3

Foto by blog La Pasta di J Momo

Ha fatto bella vista di sé Minori al Tg itinerante di Rai 3 ad ora di pranzo. Tra le tante golosità gastronomiche sono stati presentati gli ndunderi, pasta fatta a mano nel giorno di Santa Trofimena il 5 luglio.

Gli ‘ndunderi, una sorta di gnocchi giganti per intenderci, preparati con farina, uova, ed altri ingredienti.

La loro origine risale al ’900, sembra infatti che le massaie del tempo abbiano dato vita a questa spettacolare ricetta utilizzando come ingredienti farina di farro e il caglio, poi con il passare del tempo, una volta capita la loro importanza a livello culinario , gli ndunderi di Minori sono stati prodotti anche dai pastifici artigianali di Minori e della costiera Amalfitana.

Million day 16 Marzo estrazione di oggi, i numeri vincenti

Se hai giocato a Million day allora non ti resta che scoprire se sei diventato milionario!Million day è infatti il nuovo gioco di Lottomatica permette...

Ma vediamo adesso alla preparazione degli nduderi con il sugo classico che li accompagna, fatto con il pomodoro:

Ingredienti per 4: 250 gr di ricotta di mucca fresca, 3 tuorli d’uovo, 200 gr di farina tipo 00, 50 gr di caciocavallo grattugiato, sale, pepe, una spolverata di noce moscata e pomodorini.

Per la preparazione del sugo occorrono: 1 cipolla piccola, olio extra vergine d’oliva e sale q.b. basilico, 100 gr di scamorza affumicata che va sciolta nel sugo di pomodoro.

Mettiamo sulla spianatoia la farina a fontana, aggiungiamo i tuorli d’uovo, la ricotta setacciata, il formaggio grattugiato, la noce moscata il sale ed il pepe.

Amalgamiamo e lavoriamo l’impasto fino a che diventi morbido e compatto  in modo da ottenere un cordone cilindrico che andremo a tagliare in pezzetti.

Per renderli concavi basta fare scivolare la pasta sui dentini di una forchetta oppure su una grattugia, con un po’ di forza.

Una volta pronti cuoceteli in acqua e sale per circa 15 minuti.

Per la preparazione del sugo fate soffriggere in una padella con un po’ di olio la cipolla, aggiungete  i pomodorini a pezzetti  e la scamorza e fate cuocere per non più di 5 minuti. Terminata la cottura salate e pepate, se volete potete dare anche una  spolverata di basilico.

Fate saltare gli Nduderi per qualche minuto, nella padella con la salsa preparata, impiattate  e buon appetito.