Napoli: paura all’Ospedale del Mare. Dopo il boato si apre un’enorme voragine. Evacuato Covid center / Foto e Video

Notte di paura a Napoli per la precisione nei pressi dell’Ospedale del Mare dove una fortissima esplosione ha provocato una enorme voragine.

Immediatamente è scattato l’allarme con il Covid center evacuato velocemente. L’ospedale è in stato di emergenza, attivati i gruppi elettrogeni, manca l’acqua.

Il buco nell’asfalto nell’area riservata alle auto del personale misura circa 50 metri per 50 ed è profondo almeno 15 metri.

Turismo e cultura: cresce il numero dei visitatori al Parco Archeologico di Ercolano

Riaperto al pubblico il 30 aprile, il Parco Archeologico di Ercolano ha registrato, con il weekend appena trascorso, ben 8274 ingressi e, dopo un...

L’Asl ha fatto sapere che il boato è stato determinato da un’implosione che ha generato una voragine di circa 2000 metri quadrati per una profondità di circa 20 metri.

I vigili del Fuoco sono sul posto e benché la voragine abbia inghiottito alcune auto, al momento pare che non siano state coinvolte persone.

Nel più breve tempo possibile l’ASL Napoli 1 Centro “provvederà a chiudere temporaneamente il Covid Residence per impossibilità a garantire acqua calda e energia elettrica. Al momento non c’è alcun elemento che induca a fare pensare ad un atto doloso”.

Di seguito le impressionanti immagini della voragine che si è creata all’esterno dell’Ospedale del Mare pubblicate su youtube da Local Team.