Napoli: domani la prima Domenica Ecologica. Stop ad auto e moto

Domenica 28 aprile a Napoli ci sarà la prima delle tre domeniche ecologiche programmate per i mesi di aprile, maggio e giugno.

In queste giornate, le altre due ci saranno il 12 maggio e il 9 giugno, i cittadini potranno riscoprire il piacere di vivere la città senza auto e senza moto con le Domeniche Ecologiche. Per queste giornate è previsto il blocco della circolazione dei veicoli dalle 9,30 alle 13.00 limitatamente alla parte del territorio comunale consultabile sul sito del comune di Napoli.

“Le Domeniche ecologiche, oltre a rappresentare uno strumento utile per migliorare la qualità dell’aria – dichiara l’Assessore all’Ambiente Del Giudice – sono un’occasione per vivere una giornata ecologica in città riappropriandosi dei suoi spazi urbani. Inoltre vi invito Domenica mattina a percorrere Corso Umberto, oppure via Foria oppure via Cilea o Corso Vittorio Emanuele, alcune delle strade interessate dal divieto, ed ascoltare il piacevole suono della città senza i rumori del traffico.”

Andrea Camilleri: chi era il padre de Il Commissario Montalbano

Andrea Camilleri è stato senza ombra di dubbio uno degli scrittori più conosciuti del panorama italiano e internazionale. Andrea Camilleri: chi era il padre de Il...

Potranno circolare solo i veicoli elettrici ad emissione nulla e i veicoli in deroga al divieto come i veicoli delle Forze dell’Ordine o gli autoveicoli che trasportano diversamente abili con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, comunque tutte le deroghe sono reperibili sul sito del comune di Napoli.

In forma sperimentale, è stato attivato il il nuovo servizio di taxi collettivo per il collegamento Aeroporto di Capodichino – Stazione Centrale – Molo Beverello e viceversa. Per consentire un facile riconoscimento, i taxi di turno che effettuano questo specifico servizio, esporranno sul parabrezza anteriore una tabella con su scritto TAXI Collettivo con il logo del Comune di Napoli, l’indicazione del percorso e l’importo della tariffa a persona.

Il costo per il singolo passeggero è pari a € 6 comprensivo di bagagli. I tassisti che intendono effettuare il trasporto cumulativo non avvieranno il tassametro e applicheranno la tariffa a passeggero per ogni singolo percorso di andata o di ritorno, indipendentemente dalle fermate intermedie. Prima della partenza, i tassisti dovranno rilasciare, a ciascun utente, una ricevuta. La partenza dovrà avvenire dopo 15 minuti dall’arrivo dei primi 3 passeggeri.