Napoli: dal Comune vitto e alloggio gratuiti per medici e infermieri

Di Valentina Folgani

In diretta Facebook il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha annunciato le prime iniziative volte a fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Tra i vari provvedimenti decisi figura anche la volontà di dare vitto e alloggio gratuiti ai medici e infermieri che verranno in città per sostenere il sistema sanitario locale che, in questi giorni, sta combattendo in prima linea in un momento di difficoltà che non ha precedenti.

Elezioni comunali, regionali e Referendum: ecco le regole da rispettare e come votare

Domani 20 e lunedì 21 settembre si terranno le elezioni comunali in centinaia di paesi, le regionali e il Referendum.Ovviamente bisognerà rispettare alcune semplici regole anti Covid-19...

Inoltre, la Giunta comunale ha emanato misure rivolte alle persone senza fissa dimora, attivando servizi di assistenza volti all’installazione di una serie di tende per garantire loro ristoro alimentare e supporto sanitario, prefissando l’individuazione di un luogo al coperto in cui trascorrere l’eventuale quarantena.

Per i dipendenti comunali che hanno lavorato per strada o in ufficio, De Magistris propone una sorta di premio, una tredicesima di fine emergenza in busta paga, elogiandone il loro costante contributo lavorativo.

Un altro punto importante in agenda è la promozione di incontri via web con psicologi per sostenere i cittadini più fragili in un momento di forte stress emotivo, ma anche organizzare format informativi per una sana alimentazione e per svolgere attività fisica in casa.