Napoli: arriva il “Ristorante Solidale” per i meno fortunati

Sarà presentato domani a Napoli alla Sala Giunta del Comune il progetto “Ristorante Solidale”.

Come riporta Vesuvio Live, l’iniziativa è promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali in collaborazione con Just Eat, Caritas e PonyU e intende incentivare la sensibilizzazione al tema dello spreco alimentare, favorendo i più bisognosi con donazioni gratuite di pasti, in piena aderenza alla legge anti-spreco 166/2016 che introduce e favorisce donazioni di cibo senza scopo di lucro.

Proprio grazie alla collaborazione dei partner, ed in particolare di Just Eat, “Ristorante Solidale” unisce competenza e tecnologia di coloro che preparano i cibi, con coloro che si occupano di individuare i destinatari del progetto, mettendo così a disposizione il food delivery, con consegne a domicilio.

Chi è Sonia Bruganelli: età, lavoro, figlie e curiosità sulla moglie di Bonolis

Sonia Bruganelli è la moglie del conduttore Paolo Bonolis con il quale è sposata dal 2002. Chi è Sonia Bruganelli: età, lavoro, figlie e curiosità...

“Ristorante Solidale” è quindi un’idea basata sulla consapevolezza dell’importanza del cibo, sulla distruzione delle barriere sociali determinate dalle disparità economiche, mediante la costruzione di una rete virtuosa, solidale e conviviale, perché la consegna direttamente a casa aiuta ad aumentare il senso di appartenenza alla comunità, favorendo incontro e comunicazione.

Il “Ristorante Solidale” inizierà a funzionare a partire dal 27 giugno in 12 ristoranti che hanno aderito all’iniziativa e che prepareranno piatti da consegnare alle mense individuate dalla Caritas Diocesana di Napoli.