Mons. Orazio Soricelli: “La Divina Costiera vi ritemprerà corpo e spirito. Benvenuti in questi luoghi benedetti da Dio”

L’arcivescovo della diocesi Amalfi-Cava de’ TirreniMons. Orazio Soricelli, ha scritto un messaggio rivolto agli abitanti della Costiera Amalfitana e a tutti i turisti che affolleranno la Divina nelle prossime settimane.

«Carissimi, dopo un lungo periodo di lockdown che ci ha visti bloccati in tutte le nostre attività sociali, religiose, economiche e culturali, eccoci finalmente in vacanza per esorcizzare le paure e le preoccupazioni trascorse. Il sole, il mare cristallino e le bellezze della “Divina Costiera” vi ritempreranno nel corpo e nello spirito. La terribile pandemia, che come una tempesta “inaspettata e furiosa”, si è abbattuta sul nostro pianeta, ha contagiato milioni di persone c provocandone la morte di più di mezzo milione. Da questa esperienza dolorosa, non ancora conclusa, dobbiamo cogliere l’appello ad interpretare questo tempo come un “kairos”, un tempo favorevole, che ci esorta alla sobrietà, a considerare la nostra fragilità, a mettere da parte l’illusione di onnipotenza, a riscoprire l’importanza delle relazioni e a reimpostare la rotta, con senso di responsabilità e solidarietà. Vi auguriamo un periodo di vacanza sereno e focalizzato sull’amore e sul rispetto verso gli altri, anche verso i meno fortunati e ritrovando nella preghiera il vero senso della vita. Benvenuti in questi luoghi benedetti da Dio e baciati dai Nostri Santi Protettori. Sarà sicuramente un tempo vissuto in pieno relax, ricco di stimoli culturali e religiosi e allo stesso tempo attenti ad un “modus vivendi” che garantisca una “Vacanza in Sicurezza”. Se invece state cercando il luogo dei vostri sogni per trascorrere il vostro meritato riposo, scegliete di venire da noi. Il nostro impegno è quello di assicurare accoglienza, sicurezza e igiene. In Costiera Amalfitana, inoltre, potrete coniugare arte, storia, cultura e spiritualità per un soggiorno indimenticabile. Vi aspettiamo per accogliervi con gioia ed entusiasmo».