Minori, Villa Romana da record: nel 2019 registrati piú di 28mila visitatori

Buone notizie per i musei gestiti dalla Soprintendenza di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, che, durante l’arco del 2019, hanno visto un bilancio assolutamente positivo.

Per il 2019 sono stati registrati in totale 75.411 visitatori, un numero decisamente importante che conferma l’interesse vivo verso la cultura e l’arte ed una risposta positiva della cittadinanza e dei turisti anche grazie all’iniziativa nazionale di “Domenica al Museo”.

A Salerno il complesso monumentale di San Pietro a Corte con l’Ipogeo e la Cappella Sant’Anna ha registrato ben 30.226 presenze, beb 6.283 solo nel mese di dicembre.

Riapertura Statale Amalfitana: i ringraziamenti dei sindaci di Maiori e Minori

Il sindaci di Maiori e Minori, Antonio Capone e Andrea Reale, hanno ringraziato tutti coloro che hanno lavorato per la riapertura della statale 163...

Bilancio positivo anche per il Carcere Borbonico di Avellino (4.552), l’area archeologica di Mirabella Eclano (4.074), Avella (5.463), Mirabella Eclano (4.074), Atripalda (1.213), Casalbore (564 mag-sett) e Lauro (448 gen- ott).

Bene anche la nostra Villa Comunale a Minori che ha registrato 28.417 visitatori mentre i musei archeologici di Buccino (3.043) e Sala Consilina (496 giu-dic).

Ricordiamo che lo scorso maggio il Ministero per i beni e le attività culturali ha stanziato 4,9 milioni per il restauro della Villa Marittima e dell’antiquarium.

I fondi stanziati per la Villa Romana del borgo costiero rientrano nei 42 milioni che il Ministero ha stanziato per una serie di restauri in Campania e provengono, come riporta il sito istituzionale del Ministero, dalla riprogrammazione del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020, dalle premialità del Programma operativo nazionale 2014-2020 e dalle economie del Programma operativo complementare 2007-2013.

L’arrivo dei fondi è una splendida notizia per il sito archeologico costiero a cui urge un immediato intervento di restauro.