Minori: tre pubblicazioni di Gerardo Buonocore per lo studio della danza contemporanea

Attraverso le opere “La danza” e “La musica”, Matisse riesce a rappresentare l‘allegoria della vita, vista come una continua ricerca di una armonia cosmica tra gli uomini.

L’arte in generale appaga l’animo umano ma ,affinché un’opera possa essere considerata tale, attraversa vari processi di evoluzione che partono da molto lontano e sono legati al sacrificio, alla dedizione, alla passione ma anche ad una notevole dote innata.

Qualsiasi tipo di approccio allo studio ha inizio con una graduale conquista di una tecnica esecutiva che prevede ore e ore di ricerca. È ciò che avviene anche nella danza contemporanea, dal secolo scorso disciplina in continua trasformazione attraverso varie forme artistiche e di improvvisazione.

“Vietri in Scena”: questa sera concerto de “The Caponi Brothers – Swing & Soda”

Penultimo appuntamento con la quinta edizione di "Vietri in scena", la kermesse di spettacoli che si tiene ogni anno a Vietri sul Mare, voluta...

Il materiale didattico a disposizione per le lezioni di tecnica di danza classica è molto ampio, accessibile grazie alla precisa catalogazione degli esercizi ed alle numerose proposte compositive musicali.

Diverso invece è la proposta musicale per lo studio della danza contemporanea, spesso affidata direttamente all’insegnante che adatta e trasforma. Il maestro Gerardo Buonocore di Minori, docente del Liceo Coreutico A.Galizia di Nocera Inferiore, che da anni collabora con le proprie composizioni musicali con le più importanti scuole di danza del territorio campano, autore di numerosi spettacoli musicali che coinvolgono la danza nelle sue più svariate rappresentazioni, da quella classica alla contemporanea, dall’ hip hop al musical, ha deciso di proporre e pubblicare 3 lavori musicali, di circa 68 brani, legati alla tecnica di 2 dei più grandi danzatori del 900, Merce Cunningham e Martha Graham. Pianista, fisarmonicista, compositore e arrangiatore dalle sonorità mediterranee, dal 1997 ha pubblicato 8 cd ed oltre 2500 brani.

A Gerardo Buonocore si deve anche l’ideazione e la realizzazione de “Le Vie dell’Arte” in Costa d’Amalfi, un format unico di teatro in musica itinerante che si pregia di una platea nazionale ed internazionale da oltre vent’anni.

“Mi sono inoltrato in questo mondo da diverso tempo – ci spiega il maestro Gerardo Buonocore – ho notato la mancanza di materiale audio per lo studio della danza contemporanea. In particolare nelle scuole la danza si divide in due macro filoni, danza classica e danza contemporanea, se la prima ha regole ben stabilite per lo studio della stessa, per la seconda è più legata all’improvvisazione. I grandi teatri possono contare sul supporto del maestro pianista che accompagna il lavoro di insegnamento e studio. Quando questo non c’è l’insegnante deve necessariamente adattarsi ad un materiale non dedicato specificatamente alla danza contemporanea. Ho notato – conclude Buonocore – che a livello mondiale non ci sono delle raccolte che possano soddisfare chi insegna questa disciplina. Il mio lavoro vuole essere di aiuto agli insegnanti di Danza contemporanea delle scuole private, Licei Coreutici e ai musicisti accompagnatori, con l’obiettivo di allargare le possibilità di ricerca di brani musicali, da utilizzare durante le loro lezioni, ai vari livelli”.

I 3 cd editi da Veradeis Edizioni Musicali sono pubblicati e distribuiti nei più importanti stores on line.