Minori, “Appuntamenti d’Estate”: domani sera il Mario Stefano Pietrodarchi ensemble

Domani sera a Minori, nell’ambito della rassegna “Appuntamenti d’Estate” ci sarà l’evento “da Roma a Buenos Aires” con il Mario Stefano Pietrodarchi ensemble.

L’evento si terrà in piazzetta Magg.Garofalo alle 21.30 e vedrà l’esibizione di Federica Severini al primo violino; Alessia Avagliano al secondo violino; Gianluca Russo alla viola; Fracesca Giglio al violoncello e Gianluigi Pennino al contrabbasso.

Davanti a tutti, il vulcanico e tentacolare Mario Stefano Pietrodarchi, fisarmonica e bandoneon quasi inevitabili prolunghe del suo corpo, che ordina, obbedisce, reagisce, dialoga. Attorno a lui, il Quintetto di Salerno.

Renato Zero: chi è, età, canzoni, carriera, compagna e vita privata

Renato Zero è senza ombra di dubbio uno dei cantanti più conosciuti e amati del panorama musicale italiano.Grazie alla sua musica e alle sua...

Il progetto sonoro PIETROD… ARCHI è innovazione e temerarietà. Temerarietà perché l’ascoltatore intravede scorci di natura visionaria, assaggia come in sogno pezzi di un al di là non immaginato, qualcosa di scattante, attuale, teso, aurorale.

Pietrodarchi è esperto di musica perché è esperto di sé. Ciò significa, in primis, mettere in crisi luoghi comuni e impalcature che acriticamente si accettano. La fisarmonica è uno strumento popolare? Lui la rende strumento di incantesimi, di distanze e di sanguinosi corpo a corpo, giardino di fiori di cuoni splendidi e profumatissimi.

Chi ha assistito a un concerto di PIETROD… ARCHI sa invece che in quegli spettacoli accade qualcosa: la vita torna a far parlare di sé, accade, ha luogo. Avviene. Si fa musica sempre in tre: chi scrive, chi suona e chi ascolta; come ricordava il poeta Davide Rondoni, citando un letterato americano, “tutto è possibile se sei abbastanza uomo”.

PROGRAMMA:
E. Morricone: Three Themes (Cinema Paradiso, Mission, C’era una volta il west)
N. Rota: Medley (La dolce vita, Amarcord, 8 ½)
G. Sangeniti: Giulietta Spider, Giulia
A. Piazzolla: Oblivion, Adios Nonino, Milonga del Angel, Jorge Adios, Le Grand Tango,
Libertango