Mihajlovic ha la leucemia. L’annuncio durante la conferenza stampa a Bologna

Foto Youtube.com

Sinisa Mihajlovic é malato di leucemia. A dare la notizia é stato lo stesso allenatore nel corso di una conferenza stampa conclusasi poco fa a Bologna per informare i tifosi sul suo stato di salute.

“Abbiamo detto che avevo la febbre perché in quel giorno dovevo fare altri esami – ha riferito Sinisa-. È leucemia e quando me lo hanno detto è stata una bella botta. Due giorni da solo chiuso in camera a piangere e riflettere. Ma non sono lacrime di paura. Io la malattia la rispetto e la affronto guardandola negli occhi, non vedo l’ora che arrivi martedì con l’inizio delle terapie”.

“La malattia – prosegue – è in fase acuta ma attaccabile e guaribile. Ne ho parlato in conference call con i giocatori e mi sono commosso anche con loro. Giochiamo per vincere anche stavolta, non per non perdere. Vincerò la sfida per me, la mia famiglia e per tutti quelli che mi vogliono bene”.

A Cetara il Reading di Natale di Guido Catalano “Poesie al Megafono”

A distanza di cinque anni, fa ritorno a Cetara la poesia ironica e, allo stesso tempo, delicata di Guido Catalano, per il suo “Reading di Natale”, un...

“Oggi – rivela – ho ricevuto 600 messaggi e tantissime telefonate. Chiedo scusa a coloro ai quali non sono riuscito a rispondere. Spero capiscano. Vorrei ringraziare tutto il Bologna, dal presidente al magazziniere ai calciatori, che in questi giorni mi hanno fatto capire che sono uno di famiglia. Io non devo fare pena a nessuno. Sto bene e sono motivato. Mi emoziono ma sono sereno”.

“È un problema nato il giorno prima del ritiro, in cui abbiamo sospettato potesse trattarsi di leucemia, il giorno dopo risultati del primo esame al midollo ed è arrivata la conferma, leucemia acuta – ha riferito il dottor Gianni Nanni-. Oggi si può parlare di un futuro nonostante la malattia – aggiunge il medico -. Dovrà curarsi, ma le terapie sono diverse da qualche anno fa. Efficaci e che danno speranza di vittoria in tempi brevi. È insorta da pochissimo tempo e il mister sta ancora bene e non presenta nessun sintomo. Si è presentato con un dolore muscolare che poteva essere dato da un problema all’anca o da una frattura da stress. Dalla risonanza magnetica è emerso un particolare segnale a livello osseo che ci ha fatto approfondire. Allora abbiamo trovato la malattia prima ancora che generasse dei sintomi. Sarà ricoverato in Ematologia al Sant’Orsola”.