Meteo Salerno e Provincia: pazza Primavera, dopo il caldo in arrivo aria fredda

Foto iLMeteo.it

Quello appena trascorso a Salerno e Provincia è stato un fine settimana all’insegna del bel tempo, con il sole e le temperature calde per il periodo che hanno sfiorato anche i 20 °C.

Come spesso accade, però, la Primavera è una stagione in cui ci sono improvvisi ed importati capovolgimenti sia dal punto di vista climatico che da quello meteorologico in generale.

Già dalla giornata di oggi, lunedì 25 marzo, le cose però cambiano: lo spostamento verso l’Europa settentrionale da parte dell’alta pressione provocherà la discesa di un fronte di neve dal Polo Nord, un vero e proprio “ribaltone” pronto a riportarci in un contesto decisamente più freddo e perturbato.

Chi è Andrea Maggi professore di italiano de Il Collegio. Età, moglie e lavoro

Andrea Maggi si è fatto conoscere dal grande pubblico per essere il professore di Italiano del programma di successo di Rai 2 Il Collegio.In pochi...

Come riportano gli esperti meteo de iLMeteo.it, anche a Salerno e Provincia la prima parte di questa giornata non farà registrare particolari cambiamenti, ma fra il tardo pomeriggio e la sera invece, ecco che rinforzeranno i freddi venti di Bora con i primi forti temporali sul triveneto accompagnati da raffiche di vento e locali grandinate. I fenomeni proseguiranno poi la loro corsa verso l’Emilia Romagna e nelle prime ore della notte successiva raggiungeranno le Marche ed i settori est della Toscana.

Durante la giornata di domani, martedì 26 marzo, il fronte di neve lo ritroveremo sulle aree appenniniche tosco emiliane con qualche nevicata intorno ai 1000 metri. Ci saranno piogge e rovesci a sfondo temporalesco sulle coste marchigiane, l’Abruzzo, fino al Molise e al nord della Puglia con neve in collina. Peggiora parzialmente il meteo sul nord della Sardegna. Neve sull’Appennino marchigiano ed abruzzese intorno ai 900-1000 metri.

Con il passare delle ore il sole rifarà la sua comparsa su tutte le regioni settentrionali mentre il maltempo si sposta verso Sud. Durante la serata di martedì ci saranno rovesci e temporali con possibili grandinate sulla Puglia, la Basilicata, la Calabria fino ai settori nord della Sicilia.

Nella notte fra Martedì e Mercoledì, si avrà forte maltempo sull’area ionica della Calabria e della Sicilia, dove, per alcune ore, potranno cadere intensi rovesci e qualche nubifragio. Verso la mattina di Mercoledì invece, il tempo comincerà a migliorare preludio ad un pomeriggio più tranquillo anche se in un contesto più freddo ed assai ventoso.