Meteo Salerno e Provincia: oggi ancora instabilità. Da domani previsti miglioramenti

Nonostante i primi segnali di miglioramenti del meteo anche a Salerno e Provincia, un vortice di bassa pressione in viaggio verso la Grecia, continuerà a provocare maltempo su alcune zone del nostro Paese.

Piogge, temporali e anche qualche grandinata sono ancora attesi in gran parte del Sud Italia mentre si assiste ad un generale miglioramento delle condizioni meteo su tutto il Nord Italia in rapida estensione alle regioni centrali. Come riportano gli esperti meteo de iLMeteo.it, su queste zone la giornata di oggi sarà solo debolmente disturbata dalla presenza di una flebile variabilità.

Al Sud ed anche a Salerno e Provincia invece ci sono ancora nubi minacciose che continueranno a provocare fenomeni sparsi anche durante la giornata di oggi. Rovesci anche temporaleschi colpiranno la fascia meridionale dell’Abruzzo, il Molise, tutta la Puglia ed in seguito anche la Basilicata, la Calabria, specie quella tirrenica, fino al nord della Sicilia.

Romina Power: chi è, età, marito, figli, lavoro, vita privata e curiosità

Romina Power è una delle cantanti più amate e conosciute del nostro paese.Grazie alla sua musica, alla sua voce e al suo fascino, ha...

I rovesci temporaleschi potranno essere accompagnati dalla grandine e da segnalare anche qualche nevicata nel corso della giornata a quote intorno ai 1100-1200 metri sull’area appenninica ed i forti venti di Maestrale che soffieranno sulla Sardegna e sul basso Tirreno. Altra neve potrà anche cadere abbondante sui rilievi alpini di confine.

Nel corso del pomeriggio e la sera, la situazione meteo andrà rapidamente migliorando a partire dall’area adriatica, mentre continueranno a cadere piogge sparse sulla Calabria ed il nord est della Sicilia. Qualche residuo piovasco si attarderà anche nelle aree del Salento. Situazione che andrà ulteriormente migliorando nella successiva notte.

Quello di domani sarà invece un venerdì più tranquillo salvo ancora qualche disturbo limitato alla Sardegna, sud della Puglia, della Calabria ionica e sul nord della Sicilia. Infine, dal punto di vista termico dobbiamo attenderci un generale aumento nei valori massimi al Centro Nord, mentre rimarranno ancora stazionarie le temperature al Sud e a Salerno e Provincia.