Mercati settimanali in Costiera Amalfitana: ecco quando ritorneranno

Si fermano per i mese di agosto i mercati settimanali in Costa d’Amalfi. Per il dispiacere dei tantissimi residenti, il mese che sta per sopraggiungere significa solo una cosa: niente più mercato alla mattina.

Fare la spesa al mercato settimanale è infatti per gli abitanti della costiera un vero e proprio rito, che sia di mercoledì, come succede ad Amalfi, di giovedì come accade per i minoresi o il venerdì per Maiori. Ed invece la settimana appena passata ha visto il saluto dei tanti acquirenti verso i proprietari delle tante bancarelle divenuti ormai dei veri e propri amici.

Per quanto riguarda Amalfi, il mercato settimanale, che si tiene in zona Porto, è stato sospeso mercoledì 26 luglio e dovrebbe riprendere la prima o la seconda settimana di settembre, ovvero o mercoledì 6 o mercoledì 13 settembre. La stessa cosa vale per il mercato di Positano che si svolge gli stessi giorni di quello di Amalfi.

Per quanto riguarda Minori, invece, l’ultimo giorno di mercato è stato giovedì 27 luglio. Anche qui le bancarelle ritorneranno a settembre, o giovedì 7 o il 14 settembre. A Maiori i venditori ambulanti hanno salutato la città il venerdì appena trascorso, ovvero il 28 luglio. Torneranno anche qui, sempre di venerdì, o la prima o la seconda settimana di settembre (8 o 15 settembre).

Per chi proprio non riesce a non fare spese al mercato, a Piano di Sorrento si terrà una serata di mercato il giorno 10 agosto, dalle 16 alle 22. L’idea era già stata resa nota a maggio dal Comune di Piano di Sorrento che ha deciso di far recuperare agli ambulanti i giorni festivi dell’anno. Il 13 luglio si è infatti recuperato il 25 dicembre, mentre il prossimo 10 agosto verrà recuperato il 1° gennaio.

La scelta di far svolgere il mercato estivo a Piano di Sorrento è sicuramente una scelta significativa dell’Amministrazione Comunale. I tanti turisti e la gente del posto potranno passeggiare anche di sera tra le bancarelle, cogliendo l’occasione di provare tanti prodotti tipici del territorio e passeggiare per le strade del paese in grande relax.