Meraviglie di Angela, Arbore testimonial. Parla di Amalfi, della colatura e ricorda Afeltra

E’ stato Renzo Arbore il testimonial di eccezione del servizio dedicato ad Amalfi all’interno del programma «Meraviglie – La Penisola dei Tesori» di Alberto Angela andato in onda ieri sera su Rai 1.

Il cantautore, originario di Foggia ma campano d’adozione, ha raccontato alle telecamere di Rai 1 i suoi ricordi legati alla Costiera. Quando era ragazzo, infatti, Arbore si recava spesso nei nostri splendidi borghi insieme alla famiglia durante il periodo primaverile, passando prima per Pompei.

Arbore ha raccontato che il loro viaggio iniziava dal Santuario della Madonna del Rosario per il Precetto Pasquale e che poi arrivavano in Costiera passando per Sorrento, Positano, Praiano, e ritornavano a Napoli via Salerno, quindi percorrendo tutta la Costiera fino a Vietri sul Mare per godere a pieno di tutti i 40 Km della nostra splendida costa.

Chi è Fausto Pinna marito di Iva Zanicchi: età, figli, lavoro e carriera

Iva Zanicchi e Fausto Pinna sono una delle coppie più conosciute e amate della televisione italiana.La loro storia va avanti da ben 33 anno. Una...

Quello di Arbore è stato un vero e proprio intervento di esaltazione della Costa d’Amalfi, non solo per le bellezze paesaggistiche ma anche per i suoi prodotti e per i suoi personaggi illustri.

Il cantautore si è prima soffermato nel suo racconto sulla colatura di alici di Cetara, il famoso liquido ambrato che arricchisce vari piatti di pesce, a partire dagli spaghetti. La colatura infatti fino a qualche decennio fa era un prodotto usato solo dagli abitanti della Campania, nonostante il prodotto venisse usato già in epoca romana, ma al giorno d’oggi è conosciuta in tutta l’Italia e aspetta la denominazione del marchio D.O.P.

Ad essere esaltati da Arbore anche i nostri prodotti frutto della terra come, in primis, i limoni, lo sfusato amalfitano, e poi i pomodorini e tutti i prodotti della terra che ritrovano un grande riscontro nei piatti serviti nei locali sempre con un grande sorriso.

Il ricordo di Arbore va a poi ad un grande personaggio amalfitano: il giornalista Gaetano Afeltra. Il cantautore racconta come il giornalista, che viveva a Milano dove scriveva per Il Corriere della Sera di cui fu vice direttore, riusciva a citare in ogni suo elzeviro la sua città, a dimostrazione dell’amore che provava verso la terra che gli ha regalato i natali.