Maria Santissima Madre di Dio: storia, preghiera e martirologio del santo del 1 Gennaio

Oggi 1 gennaio la Chiesa Cattolica celebra Maria Santissima Madre di Dio, festa istituita dal Sommo Pontefice Pio XI nel 1931, in occasione del XV Centenario del Concilio Efesino, coll’Enciclica Lux Veritatis.

Maria Santissima Madre di Dio: storia, preghiera e martirologio del santo del 1 Gennaio

Per opera della potenza divina una Vergine è diventata Madre rimanendo Vergine. Questa Vergine è Maria SS. della stirpe regale di Davide.

La fede della Chiesa nel dogma della Divina Maternità di Maria SS. si conservò ininterrotta attraverso tutti i secoli.

Il titolo di Madre di Dio è per Maria SS. il fondamento, la ragione e la sorgente delle le sue grandezze. « È Madre di Dio, dice Cornelio a Lapide: dunque essa è immensamente più eccelsa di tutti gli Angeli, anche dei Cherubini e dei Serafini; è Madre di Dio, e perciò è la più pura, la più santa; così che, dopo Dio, non si può immaginare purezza maggiore: è Madre di Dio, e perciò possiede in grado molto più elevato tutti i privilegi concessi a qualsiasi altro santo».

PREGHIERA

O Dio, che volesti che il tuo Verbo, all’annunzio dell’Angelo, prendesse l’umanità nel seno della Beata Vergine Maria, concedi a noi suoi devoti, che, come crediamo ch’ella è veramente la Madre di Dio, così veniamo aiutati dalla sua intercessione presso di Te.

MARTIROLOGIO ROMANO

Nell’ottava del Natale del Signore e nel giorno della sua Circoncisione, solennità della santa Madre di Dio, Maria: i Padri del Concilio di Efeso l’acclamarono Theotókos, perché da lei il Verbo prese la carne e il Figlio di Dio abitò in mezzo agli uomini, principe della pace, a cui fu dato il Nome che è al di sopra di ogni nome.