Conca dei Marini, riciclare divertendosi: bambini protagonisti del progetto “Mare Mio”

I bambini di Conca dei Marini dai 5 ai 12 anni sono stati protagonisti, nei giorni scorsi, del progetto “Mare Mio”: un laboratorio organizzato da “Ada” in collaborazione con l’associazione italiana Plasticfree, con lo scopo di sensibilizzare al rispetto della natura, ed in particolare a quello del mare.

L’iniziativa si è svolta nella meravigliosa cornice della Torre del Capo di Conca: sotto l’occhio attento di esperti in questo settore, i bimbi hanno costruito, utilizzando materiali di riciclo, costumi, strumenti musicali e decorazioni.

Dopo la prima fase, puramente ludica e laboratoriale, della giornata, i bambini si sono portati dalla Torre del Capo alla Marina di Conca. Nella meravigliosa spiaggia del comune costiero, i suoi piccoli abitanti si sono prodigati per ripulirne la spiaggia da plastiche, carta e lattine che poi hanno proceduto a differenziare attentamente negli appositi contenitori.

I lavori di riciclo realizzati dai bimbi nel corso della mattinata hanno poi trovato l’occasione di essere visionati dal pubblico presente. Questi sono stati, infatti, esposti in diversi punti della spiaggia, rendendola ancora più suggestiva e bella.

Una manifestazione ricca di allegria, di notevole impatto culturale e pedagogico è stata quella svoltasi ieri nella piccola città della Divina: lo scopo della stessa è stato quello di arricchire la consapevolezza dei più piccoli nei confronti delle tematiche ambientali.

Un ringraziamento, da parte del Comune di Conca, è stato rivolto, a margine dell’evento, al Flag “Approdo di Ulisse”, per aver appoggiato e finanziato l’iniziativa intesa a rafforzare le tradizioni locali, ed a trasmettere ai più piccoli il senso del rispetto dell’ambiente.