Chi è Manuela Arcuri: età, marito, figli, carriera, vita privata e curiosità

Manuela Arcuri è una delle attrici italiane più amate di sempre per la sua bellezze e per la sua bravura.

Si è sempre messa in gioco sia per quanto riaguarda i ruoli che le sono stati assegnati sia quando si trattava di fare programmi tv come Ballando con le Stelle.

Chi è Manuela Arcuri: età, marito, figli, carriera, vita privata e curiosità

Manuela Arcuri è nata ad Agnani, in provincia di Frosinone, nel 1977. Segue la sua grande passione frequentando l’Accademia di Arte Drammatica Pietro Scharoff a Roma, diplomandosi nel 1997.

Attratta fin da giovanissima dal mondo dello spettacolo, iniziò la carriera di modella per fotoromanzi all’età di 15 anni.

Comparve come comparsa nel film I buchi neri di Pappi Corsicato. Successivamente fu scritturata da Leonardo Pieraccioni per un cameo ne I laureati.

Prende il via così una carriera ricca di successi che la faranno diventare uno dei simboli del cinema nostrano.

Nel 1997 diventa una delle vallette della trasmissione Il gatto e la volpe. Il primo vero ruolo importante è però quello di Mara in Bagnomaria di Gigi Proietti, dove recita al fianco di Giorgio Panariello.

Gli anni Duemila

Nel frattempo posa senza veli per magazine come Boss Magazine, Maxim, Max e Playboy Italia, ottenendo una grande notorietà che contribuì a procurarle importanti scritture, come quelle per i programmi televisivi Mai dire Gol e Carabinieri nel 2001 e per il Festival di Sanremo nel 2002.

Ha interpretato poi Egle Ciccirillo nella commedia teatrale Il primo che mi capita, e nello stesso anno interpreta Io non dimentico, coprotagonista assieme a Brando Giorgi e Giovanni Scifoni.

Ha inoltre partecipato alla fiction televisiva Mogli a pezzi e condotto Venice Music Awards accanto ad Amadeus (2008).

Nel 2010 prende parte alla prima stagione de Il peccato e la vergogna nel ruolo della bella e coraggiosa Carmen Tabacchi al fianco di Gabriel Garko, Giuliana De Sio e Francesco Testi.

Dal 6 giugno al 20 giugno 2013 ha ricoperto il suo primo ruolo da protagonista nella fiction Mediaset Pupetta – Il coraggio e la passione, al fianco di Eva Grimaldi, Barbara De Rossi, Ben Gazzara e Sergio Arcuri, grazie a questo ruolo vince il premio di miglior attrice al Roma Fiction Festival.

Nel gennaio 2014 torna, con il ruolo di Carmen Tabacchi Fontamara, nella seconda stagione della serie Il peccato e la vergogna, al fianco di Gabriel Garko e Laura Torrisi.

Dal 3 al 24 marzo 2014 è stata opinionista fissa del Grande Fratello 13, condotto da Alessia Marcuzzi, al fianco del giornalista Cesare Cunaccia e in sostituzione di Alfonso Signorini.

Dal 30 marzo 2019 è di nuovo in tv, dopo la pausa dovuta alla maternità, partecipando come concorrente al talent show Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci, insieme al ballerino Luca Favilla.

Vita Privata di Manuela Arcuri

È la sorella minore dell’attore Sergio Arcuri, già suo partner in fiction di successo come Io non dimentico, L’onore e il rispetto, Sangue caldo e Pupetta – Il coraggio e la passione.

Nel 2003 ha avuto una lunga relazione sentimentale con Francesco Coco. In seguito ha avuto delle storie anche con Aldo Montano e con il collega Gabriel Garko ai tempi de Il peccato e la vergogna.

Dal 2010 è fidanzata con l’imprenditore Giovanni Di Gianfrancesco, con il quale ha avuto un figlio di nome Mattia, nato l’8 maggio 2014.

Curiosità

Il 19 luglio 2002, sul lungomare di Porto Cesareo è stata posta una statua che raffigura Manuela Arcuri. La statua, alta 175 centimetri e realizzata in pietra leccese ha una epigrafe che recita «Il mare di Porto Cesareo a Manuela Arcuri simbolo di bellezza e prosperità».

I 30 marzo 2010, la statua è stata rimossa dall’amministrazione comunale guidata da Vito Foscarini.

L’8 luglio 2011 l’amministrazione comunale guidata da Salvatore Albano ha ripristinato la statua in una cerimonia a cui ha preso parte anche la stessa Manuela Arcuri.

Il sogno nel cassetto dell’attrice è poter confermare le promesse di matrimonio in chiesa. Questo desiderio è nato nel periodo della pandemia e i due innamorati non aspettando altro che la situazione sanitaria si sistemi per dirsi di SI avanti a Dio.

A differenza del matrimonio celebrato civilmente, in quest’occasione avranno un pagetto speciale, loro figlio Mattia.