Maltempo, nuova proroga. Rovesci e temporali in Costiera

Prorogata a domani ore 14 l’allerta meteo su tutto il territorio regionale. Rovesci e precipitazioni non risparmiano la Costiera Amalfitana. Le ultime novità dalla sala operativa regionale.

Peggiorano le condizioni meteo su tutto il territorio regionale. Attenzionata, come di consueto in queste occasioni, la fascia costiera. La penisola sorrentina e il territorio amalfitano, in particolare, soffrono situazioni metereologiche avverse.

Per tale circostanza, la Protezione Civile Regionale ha prorogato l’allerta meteo su tutto il territorio. Già questa mattina, come racconta il nostro portale, dalla sala operativa è arrivata la prima indicazione sul prolungamento della criticità. Dalle ore 8 di oggi, insomma, si era passati alla mezzanotte.

I rovesci rapidi e abbondanti delle ultime ore, però, hanno fatto protendere per la prevenzione. E così, agli enti comunali, arrivano ulteriori raccomandazioni. È stata prorogata alle ore 14 di domani, domenica 6 novembre, l’allerta meteo sul territorio regionale.

Si prevedono ancora possibili rovesci o isolati temporali, soprattutto sul settore interno, con venti forti settentrionali e mare agitato lungo le coste esposte e al largo, sulle zone 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), zona 4 (Alta Irpinia e Sannio), zona 5 (Tusciano e Alto Sele), zona 6 (Piano Sele e Alto Cilento), zona 7 (Tanagro), zona 8 (Basso Cilento).
La Protezione Civile regionale raccomanda di prestare attenzione, anche in assenza di precipitazioni, ai fenomeni connessi a un rischio idrogeologico localizzato su tutte le zone di allerta: potrebbero ancora verificarsi occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, ruscellamenti, allagamenti e caduta massi anche senza pioggia.