Maltempo Campania: ancora neve nelle regioni del centro sud

Le intense nevicate degli ultimi giorni non lasciano tregua alle regioni del centro sud. La Campania è ancora in balia della neve, anche se la situazione rispetto alla giornata di ieri sembra essere leggermente migliorata.

Tanti i problemi creati dalle precipitazioni nevose alle strade di collegamento in Costiera Amalfitana e non solo. In particolar modo sulla statale Ravello – Tramonti e sulle vie di collegamento con Agerola.

Neve in gran parte del sud Italia, le forze dell’ordine e gli enti locali, mezzi spargisale e spazzaneve sono in azione per prevenire qualsiasi disagio alla circolazione in numerosi tratti delle strade statali in Abruzzo, Marche, Umbria e Toscana, nel Molise, Basilicata, Campania e Calabria e in Sicilia e Sardegna, dove si registrano in gran parte rallentamenti, ma senza particolari criticità.

 Attualmente, con particolare riferimento alla Campania, lievi precipitazioni nevose stanno interessando la strada statale 18 “Tirrena Inferiore”, in provincia di Salerno e la strada statale 7 “Appia”, in provincia di Avellino.

Ecco chi è il figlio di Roberto Roberti, regista del cinema muto italiano

Roberto Roberti è lo pseudonimo di Vincenzo Leone Regista e attore italiano, Roberto Roberti è stato un pioniere del cinema muto italiano.Il suo nome, Roberto Roberti è...

 

In Molise le nevicate coinvolgono, in particolare, la zona dei Monti Frentani, in estensione al capoluogo regionale. Fenomeni di più vasta intensità, con presenza di bufere, sono in corso lungo la strada statale 87 “Sannitica” tra i territori comunali di Campolieto e Casacalenda.

Tornando ai problemi legati alle precipitazioni nevose in Costiera Amalfitana, grave la situazione della statale che collega Ravello con Tramonti. Nonostante sia chiusa al traffico da diverso tempo viene utilizzata da molti pendolari che cercano così di evitare un lunghissimo percorso alternativo.

Nonostante la criticità della situazione alcuni avventurieri anche oggi hanno cercato di usufruirne, si sono trovati ovviamente costretti a fare i conti con la grave pericolosità dell’arteria.

Anche nella serata di ieri a Tramonti la neve, caduta con particolare intensità sul Valico di Chiunzi, a causa delle basse temperatura si è gelata, rendendo la strada estremamente scivolosa e pericolosa.