Malore in montagna a Cetara: 62enne salvato da 118 e CNSAS

E’ stato provvidenziale l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Campania ieri pomeriggio a Cetara dove un uomo, in salita verso l’Avvocatella, ha avvertito un malore.

Intorno alle 16.30 di ieri il 118 Salerno ha infatti richiesto l’impiego delle squadre territoriali per un uomo di 62 anni di Cetara, con una sospetta problematica cardiaca. L’uomo, in compagnia di altre persone, era intento a salire verso la località Avvocatella da Corpo di Cava quando ha avvertito un malore acuto.

Immediatamente la centrale operativa del 118 ha attivato il servizio di elisoccorso della base HEMS di Salerno – Costa d’Amalfi, dopo aver ricevuto le coordinate del richiedente via Whatsapp.

Ieri a Salerno esercitazione della Guardia Costiera: simulato l’incidente di un traghetto

Si è svolta ieri mattina nel porto di Salerno, una complessa esercitazione antinquinamento coordinata dalla Guardia Costiera di Salerno.Lo scenario simulato ha interessato un...

L’equipaggio di elisoccorso, dopo un breve sorvolo, ha individuato l’obiettivo e provveduto a calare gli operatori HEMS con il verricello. Il tecnico di elisoccorso CNSAS, medico ed infermiere hanno valutato, stabilizzato e recuperato velocemente il paziente. Le squadre territoriali CNSAS, giunte poco dopo, hanno ricevuto l’ordine di rientrare dopo essersi sincerate del termine operazioni.

Il paziente è stato, dunque, ricoverato, in terapia intensiva, presso l’ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno.