Maiori, ritornano i festeggiamenti per Santa Maria a Mare: ecco quando

Ritornano, a Maiori, i festeggiamenti per Santa Maria a Mare, che si svolgeranno nei prossimi 19 e 20 novembre.

Nella giornata di domani, infatti, inizierà il Solenne Novenario in onore di Santa Maria a Mare, che prevede la recita, per tutti i giorni che precedono i festeggiamenti, nella Collegiata, alle 17.30, la recita del Santo Rosario, la Coroncina e la Santa Messa.

Domenica 13 Novembre, vale a dire la 33esima del Tempo Ordinario, sono previste, invece, regolarmente, le Sante Messe alle 10.30 ed alle 18.

Si entrerà nel vivo dei festeggiamenti, invece, alla fine della prossima settimana, vale a dire nel weekend tra il 19 ed il 20 Novembre.

Nella giornata di Sabato, infatti, ricorre la Vigilia del “Tuono”. Un nome, quest’ultimo, non casuale, in quanto ricorda l’intercessione della Madonna in occasione di due alluvioni nelle quali, secondo la tradizione popolare, la Madonna avrebbe “salvato” la città.

Il programma prevede, alle 10, la Solenne Esposizione della Venerata Statua della Madonna: quest’ultima verrà, poi, portata in processione sul sagrato della Chiesa. L’appuntamento sarà seguito, poi, dalla Santa Messa alle 10.30.

Nel pomeriggio, alle 17, si terrà un giro, per le vie cittadine, del gruppo di zampogne e ciaramelle “Symphonia” di Minori, che allieterà la serata con melodie natalizie. Alle 18, poi, il rito del lucernario, con l’annuncio della Festa ed il canto dei Primi Vespri.

In chiusura di serata, alle 19, avverrà, poi, la recita del Santo Rosario meditato per la Pace nel Mondo.

Domenica 20 Novembre, in cui ricorre, tra l’altro, anche la Solennità di Cristo Re, sarà l’occasione conclusiva dei festeggiamenti.

Alle 5, infatti, si terrà l’ annuncio della solennità del patrocinio, accompagnato dal suono delle campane e dalla musica della Pastorale eseguita dal corpo bandistico della città di Maiori.

Alle 6 si terrà, invece, la Santa Messa Pontificale in tono “Pastorale” presieduta da S. E. Rev.ma Mons. Orazio Soricelli, che guida la diocesi di Amalfi e Cava de’Tirreni.

Seguiranno, poi, le celebrazioni delle Sante Messe alle 7.30, alle 9 ed alle 10.30.

Nel frattempo, alle 8.30, si terrà l’arrivo del Concerto Bandistico “Città di Minori” guidato dal Maestro Giovanni Vuolo, che compirà, poi, un tour per le strade cittadine.

In tarda mattinata, alle 11.30, sarà la volta, poi, della Solenne Processione che si snoderà lungo alcune importanti strade cittadine: Corso Reginna, Via Roma, Via Nuova Chiunzi (dopo aver raggiunto la Chiesa di S. Domenico), Lungomare Amendola (dopo una sosta alle Palazzine Unra Casas), Via S. Tecla con sosta alle Palazzine, Lungomare Amendola e Corso Reginna, prima di far rientro, poi, alla Collegiata.

Alle 17 sarà, poi, la volta del giro per le vie cittadine del Gruppo di Zampogne e Ciaramelle “Symphonia” di Minori.

Alle 18 è prevista, invece, in programma, la Santa Messa Solenne con la recita della Supplica a Santa Maria a Mare. La celebrazione sarà, poi, animata dal Coro Polifonico della Collegiata “Ave Maris Stella”.

In conclusione si terrà, poi, una breve processione sul sagrato della Chiesa: l’evento si concluderà, poi, con la reposizione della statua.

Alle 20 si terrà lo spettacolo di fuochi d’artificio sulla foce del torrente Reginna Major , che verrà eseguito dalla “Pirotecnica Guadagno” di Maiori.

L’illuminazione artistica è eseguita dalla Ditta “C. G. E. Luminarie” del comune irpino di Santo Stefano del Sole, in collaborazione con la ditta Raffaele Moliterno di Maiori.