Maiori: oggi il 221° anniversario della traslazione dell’antica statua della Vergine Avvocata

Ricorre oggi il 211° anniversario della traslazione dell’antica statua della Vergine Avvocata dal Monte Falesio all’insigne Collegiata di Maiori.

L’8 settembre 1808, infatti, l’antica statua della Vergine Avvocata dal Monte Falesio fu portata in processione nella Collegiata di Maiori e allogata nella cappella gentilizia di patronato Mezzacapo.

La notizia è riportata nel libro “Cenni storici sulla origine del Santuario della Vergine dell’Avvocata scritto nel 1892” che viene conservato nell’archivio della biblioteca dell’Abbazia della SS. Trinità di Cava dei Tirreni.

Sergio Arcuri: chi è, età, compagna, figli, carriera, sorella e vita privata

Sergio Arcuri è uno degli attori più conosciuti e amati della televisione italiana, fratello della showgirl Manuela.Grazie alla sua simpatia, alla sua ironia e...

Sempre nel medesimo libro si legge che l’anno prima, il 13 febbraio 1807, i monaci dell’Avvocata e i maioresi vennero scacciati dal Santuario a seguito del decreto dello stesso giorno (13 febbraio 1807). Sempre tramite decreto furono soppressi i Conventi e le Comunità religiose; per effetto del quale, nell’anno stesso, vennero incamerati i beni e gli effetti mobili dei monaci, non escluse le due corone d’oro e tutti gli oggetti
preziosi.

Il tutto, campane, gli altari di marmo, e la statua della Vergine, fu ceduto alla Collegiata di Maiori. La ricca biblioteca andò interamente dissipata mentre furono portati nella Chiesa di S. Maria delle Grazie il Crocifisso e dei documenti dell’archivio.