Maiori: grossa frana sulla statale 163. Amalfitana a rischio chiusura / Foto

Grossa frana questa notte alle porte di Maiori dove nel curvone alle spalle dell’hotel Splendid si è staccata un enorme quantità di materiale lapideo che si è fermato al centro della carreggiata. Gli enormi blocchi di pietra, almeno due, si sono frantumati nell’impatto con l’asfalto finendo per ostruire quasi del tutto la sede stradale.

L’ennesima frana si è verificata poco dopo l’una e solo per miracolo non ha causato danni. I pochi automobilisti che transitavano a quell’ora sono riusciti a passare nell’esiguo corridoio tra i blocchi di roccia e la cunetta lato mare.

Sul posto sono intervenuto i vigili del fuoco del distaccamento di Maiori, che hanno ispezionato la parete rocciosa individuando il punto da cui si è staccato l’enorme blocco di roccia, e i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Amalfi. Il crollo di roccia potrebbe determinare una chiusura dell’arteria anche se questo sarà valutato un mattinata con Anas e comune di Maiori.

Intanto le forti piogge di questa notte  hanno creato non pochi problemi impedendo una verifica seppur sommaria della zona interessata dalla frana che solo per miracolo è venuta giù, poco dopo l’una, quando la strada era sgombra dai mezzi in transito.