Maiori: due norvegesi dispersi tra i sentieri. Recuperati da elicottero

Ennesimo spettacolare recupero di due turisti che si erano smarriti tra i sentieri della Costiera Amalfitana. Esattamente a Maiori dove i due norvegesi, marito e moglie, nonostante il gps di cui erano in possesso, hanno perso l’orientamento nella zona in prossimità di Erchie. E così hanno lanciato l’allarme contattando la centrale operativa dei Vigili del Fuoco a cui hanno fornito le coordinate esatte della loro posizione. I due turisti, solo impauriti, hanno atteso l’arrivo dei soccorritori nel punto in cui si erano fermati. E così dalla centrale operativa è stato allertato il nucleo elicotteri di Pontecagnano da cui si è alzato in volo un mezzo aereo con a bordo il personale Saf. Una volta sorvolata la zona, dopo che dalla centrale hanno convertito le coordinate metriche in geografiche, il pilota dell’elicottero ha provveduto a far calare in una zona sicura i due specialisti che sono andati incontro agli sventurati turisti.

Raggiunti nel punto in cui si trovavano li hanno presi in consegna agganciandoli uno per volta al verricello e sollevandoli sul mezzo aereo che si è poi diretto presso il porto di Maiori dove a fare sicurezza c’erano i colleghi del distaccamento di Maiori. I due turisti che avevano dato l’allarme intorno alle 14.45 in meno di un’ora sono stati messi in salvo dai Vigili del Fuoco protagonisti di uno spettacolare intervento. Appena hanno raggiunto il porto di Maiori sono stati riaccompagnati presso l’albergo in cui alloggiavano.