Lutto ad Amalfi: si é spenta Anna Vozza, Signora de La Caravella

Anna Maria Vozza, la signora della “Caravella” di Amalfi, é volata in cielo quest’oggi.

Insieme al marito Franco la signora Anna ha reso “La Caravella” uno dei locali d’eccellenza non solo della Costa d’Amalfi ma dell’Italia intera, conquistando anche una Stella Michelin.

In Sessant’anni di storia alla Caravella hanno trovarono rifugio personaggi del calibro di Aldo MoroSalvatore QuasimodoGianni AgnelliFederico FelliniGore VidalJacqueline KennedyAnna Magnani. Persino un non ancora famoso Andy Warhol correva da Franchino a mangiare un boccone.

Covid, De Luca: “La Campania è zona rosé. Abbiamo un’ondata di richieste per non...

De Luca come ogni venerdì ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda l’emergenza sanitaria legata al Covid-19 in Campania.Il Governatore ha commentato così l'istituzione...

Il piatto storico del La Caravella è il Soufflé al limone di Amalfi, specialità di mamma Anna e oggi dedicato a Salvatore Quasimodo, Premio Nobel per la Letteratura nel 1959. Amico di Franchino Dipino, il Maestro si illuminava in volto per quella “nuvola”, come lo definì con bella ed efficace immagine poetica, e più volte gli consigliò, senza successo, di chiamarlo il “Sole nel piatto”. Oggi la Caravella di Amalfi è tra i pochi ristoranti al mondo ad avere il privilegio di servirVi un piatto dedicato ad un premio Nobel.

Commovente il messaggio alla madre pubblicato dal figlio Antonio sulla pagina Facebook del locale stellato di Amalfi:

“Grazie Grande Mamma, Ti ringrazio per avermi trasmesso l’amore per il bello e il buono e per avermi sempre sostenuto, per tutti gli insegnamenti, per avermi trasmesso la tua passione… cucinare. Mi piace ricordarti con il tuo piatto che ha scritto la storia del nostro ristorante il “Soufflè al limone”. Oggi siamo tra i pochi ristoranti al mondo ad avere il privilegio di servire un piatto dedicato ad un premio Nobel, grazie a te. La tua determinazione e la tua costanza, lavoratrice instancabile, sempre con tanto amore e felicità. Continuerai ad essere il mio angelo che mi guarda e mi protegge
Addio, mia dolcissima Mamma”.

La redazione di Amalfi Notizie si unisce al dolore della famiglia Dipino abbracciando virtualmente Antonio, Giuseppe, Rosa Maria, Tonino, Tania, Annalara e Francesca. Il rito funebre si terrá domani alle 16.00 al Duomo di Sant’Andrea.