Lutto ad Amalfi: è scomparso Eugenio Farina. Fu sindaco della Città negli anni Ottanta

Un altro lutto colpisce la città di Amalfi che piange la scomparsa di Eugenio Farina. Dottore in Giurisprudenza, settant’anni compiuti, fu sindaco di Amalfi all’inizio degli anni Ottanta quando la Città era governata dal tripartito formato da Dc-Psdi-Pri.

Funzionario della ex Usl 59 Eugenio Farina è stato sempre apprezzato come persona mite e disponibile. Un democristiano mai sopra le righe che proveniva dalla scuola di politica del Gaetano Amendola, per anni segretario particolare di Tambroni poi e Forlani poi.

Ammalato da tempo, Eugenio Farina (sopra in una foto d’epoca durante la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di Amalfi a Jole Mazzoleni il 7 maggio 1982), dopo il disgregamento della Dc, aveva preferito ritirarsi a vita privata dedicandosi alla famiglia e ai nipotini senza però mai perdere d’occhio gli eventi locali e nazionali.

Chi è Jessica Morlacchi Tale e Quale Show: età, marito, carriera e curiosità

Ha preso il via la nuova edizione di Tale e Quale show, programma di successo condotto da Carlo Conti che andrà in onda tutti i...

«Resterà saldo il ricordo del suo garbo e della sua disponibilità» sono le parole di cordoglio rivolte ai familiari e parenti dall’amministrazione comunale e dai dipendenti del Comune di Amalfi che partecipano commossi alla scomparsa dell’ex sindaco della Città di Amalfi.

Il rito funebre sarà celebrato domani mattina, 7 settembre, alle 9.30 in Cattedrale ad Amalfi.

Alle famiglie Farina e Maldacea e in particolare alla moglie ed ai figli Idolo e Maria, giungano i più sentiti attestati di cordoglio da parte della redazione di AmalfiNotizie.