Luci d’Artista: Salerno si mobilita. Appelli e riunioni per salvare la kermesse

foto Massimo Pica

Fermento a Salerno per quanto riguarda il problema Luci d’Artista. Quest’ oggi si svolgeranno ben due riunioni per trovare una soluzione a questo “caso” oltremodo spinoso.

La prima riunione d’emergenza è stata indetta dal sindaco Vincenzo Napoli a cui parteciperà la Giunta comunale; la seconda è stata convocata dalla commissione Trasparenza che dovrà ascoltare il dirigente del settore Avvocatura per avere chiarimenti sull’iter della gara e sul ricorso.

Con il passare delle ore aumenta la preoccupazione dei lavoratori del settore turistico – commerciale che risulterebbero essere i più danneggiati in caso di annullamento dell’evento. A sostegno della manifestazione ieri è stato lanciato da Confcommercio anche l’hashtag “accendeteleluci”.

L’orchestra Maiori Music Festival in udienza oggi da papa Francesco. Si esibiranno in piazza...

Si esibirà oggi in piazza San Pietro a Città del Vaticano, durante l’udienza del Santo Padre, Papa Francesco, l’orchestra giovanile del Maiori Music Festival. L'orchestra...

Intanto, sul sito ufficiale delle Luci d’Artista la data dell’inaugurazione, cioè quella di venerdì 3 novembre (ore 18.30) non è affatto variata. Così come la descrizione dell’evento, l’annuncio del ritorno a Salerno della ruota panoramica e il tema della XII kermesse natalizia: «Mille e una notte».

Ma quanto costerebbe all’economia della provincia di Salerno l’annullamento della kermesse Luci d’Artista?

In questi giorni alberghi e B&B stanno già ricevendo le prime disdette sia da famiglie che da gruppi organizzati. Secondo i dati Federalberghi, l’anno scorso gli stessi operatori alberghieri (ed extra-alberghieri), nonché gli addetti della filiera food nella sola area del capoluogo individuarono, come cifra di riferimento, avrebbero valutato un giro di affari quantificabile in circa 10 milioni di euro.

Nelle zone limitrofe della provincia, quindi anche per la nostra Costa d’Amalfi, il movimento complessivo aggiuntivo è stato valutato intorno a 4-5 milioni. Luci d’artista ha messo in moto un flusso di entrate pari a circa 15 milioni di euro.

La provenienza dei calcoli, pubblicati oggi su Il mattino, induce a ritenere che si tratti di numeri approssimati per difetto e non per eccesso. Data l’eccellente stagione estiva che ha caratterizzato il nostro territorio e che ha fatto registrare un trend in salita, i dati Federalberghi sarebbero addirittura superiori in questa ipotetica edizione 2017 – 2018 della manifestazione.