Luci d’Artista: decisa la data di inaugurazione. Accessi limitati e col Green Pass

Arriva l’ufficialità sull’inizio dell’edizione 2021 di Luci d’Artista. Le luminarie natalizie che richiamano a Salerno migliaia di visitatori.

Si tratta senza ombra di dubbio di uno degli eventi più attesi dell’anno in Campania e non solo.

Giungono nel capoluogo di provincia, infatti, turisti provenienti da tutto il mondo per ammirare lo spettacolo delle luminarie.

Il tema

Il tema di questa decima edizione sarà “Fiabe, Aurora e il Giardino Incantato”, il cui elemento di punta sarà la Foresta che sarà installata nella centrale Piazza Flavio Gioia, impreziosendo la rotonda con i suoi led luminosi. I nuovi personaggi di Pinocchio e Alice nel Paese delle Meraviglie completeranno il percorso delle luminarie dedicato alle fiabe, portato avanti da qualche anno. Ma ci saranno anche altri personaggi delle favole, elementi sull’Autunno e la Primavera, oltre a tante opere che richiameranno i simboli del Natale come l’albero, la slitta di Babbo Natale e la Madonna con l Bambino.

L’inaugurazione delle Luci d’Artista 2021/22 avverrà il 26 novembre presso la Villa Comunale di Salerno. Sarà un evento suggestivo perché inizierà verso le ore 17.00, con la prima penombra creata dal tramonto, con l’accensione del Giardino Incantato. Contemporaneamente verranno accese anche tutte le altre opere installate nelle strade e piazze del resto della città.

I percorsi

Per la prima volta sarà inclusa anche la nuova spiaggia di Santa Teresa nei percorsi tematici delle Luci d’Artista a Salerno. Quest’anno gli itinerari saranno divisi seguendo quattro tematiche diverse: il Mito, il Sogno, il Tempo , il Natale.

Luci d’artista: la data d’inizio e regole

L’evento inizierà il prossimo 26 novembre. Gli accessi saranno limitati con nuove regole da rispettare per prevenire la diffusione del Covid-19.

E’ quanto emerso dalla riunione tenutasi, oggi, al Comune di Salerno, alla presenza del sindaco Vincenzo Napoli, degli assessori Alessandro Ferrara e Claudio Tringali, dei rappresentanti della Polizia Municipale, Salerno Mobilità e Salerno Pulita.

Per i turisti che arriveranno in pullman: i passeggeri dovranno recarsi nelle aree di parcheggio che saranno individuate nei prossimi giorni. Agli operatori turistici che organizzeranno le visite a Salerno, il compito di verificare il possesso del Green Pass da parte dei passeggeri.

Inoltre, l’accesso alla villa comunale sarà contingentato e le strade più strette, come ad esempio quelle del centro storico, saranno percorribili solo a senso unico dai pedoni.