Chi è Loredana Bertè sorella di Mia Martini: età, vita privata, lavoro, e carriera

Non si può non sapere chi è Loredana Bertè, la regina della musica italiana e sorella dell’indimenticata Mia Martini.

Grazie alla sua voce e alle sue canzoni ha conquistato il cuore di milioni di italiani che la seguono con affetto.

Chi è Loredana Bertè: età, compagno, vita privata, carriera e sorella Mia Martini

Loredana Bertè è nata il 20 settembre 1950 a Bagnara Calabra. Sorella della grande Mia Martini, per tutti Mimì.

Chi è Valeria Graci: età, figlio, fidanzato, vita privata, curiosità e carriera

Valeria Graci è una delle attrici più conosciute e amate del panorama televisivo italiano.Grazie alla sua simpatia, alla sua ironia e al suo talento,...

Sin da piccolissima si avvicina alla musica. A metà degli anni ’60, come capitato anche alla sorella, comincia ad esibirsi al Piper, storico locale milanese.

Il suo primo album è datato 1974 dal titolo Streaking. Il successo discografico arriva nel 1975 con Sei bellissima, canzone che esalta le sue capacità vocali ed espressive, divenuta nel tempo un vero e proprio classico della musica italiana.

Dopo la rottura del fidanzamento con Adriano Panatta, e dopo un breve flirt con il bassista dei Pooh Red Canzian, la Bertè intraprende una lunga relazione sentimentale con Mario Lavezzi: ma è anche l’inizio di un fortunato sodalizio artistico.

Nel 1979 è di nuovo in classifica con E la luna bussò, hit scritta da Daniele Pace, Oscar Avogadro e dal produttore Mario Lavezzi.

Nel 1982 ottiene consensi clamorosi al Festivalbar con Non sono una signora, suo vero manifesto musicale scritto da Ivano Fossati.

All’apice del successo, nel 1986 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo col brano Re portando in scena una coreografia pensata per lei da Franco Miseria, in cui simula una finta gravidanza che suscita notevoli polemiche sulla stampa.

Due anni dopo si ripresenta al Festival di Sanremo 1988 con il brano Io, singolo apripista dell’omonimo album inciso per la RCA e realizzato a San Francisco con la produzione di Corrado Rustici.

Nel 1993 Loredana Bertè duetta con Mia Martini al Festival di Sanremo in Stiamo come stiamo che introduce un nuovo corso musicale intrapreso a partire dall’album Ufficialmente dispersi, uno dei suoi lavori più convincenti.

L’anno successivo partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con Amici non ne ho, un pezzo particolarmente autobiografico, che rivela «una Bertè più dura che mai, ripercorrendo nel testo la sua vicenda personale, anche negli aspetti più dolorosi.

Gli anni Duemila

Nel 2002 si presenta al Festival di Sanremo col brano Dimmi che mi ami, ma le sue esibizioni destano perplessità sul suo stato personale.

A ridosso del Festival esce un mini-album, Dimmi che mi ami, contenente – oltre la canzone sanremese – anche i tre brani già utilizzati per il progetto Loredasia: il disco ottiene un discreto successo di vendite, ma la Bertè continua ad apparire in evidenti difficoltà e la collaborazione con la B&G si interrompe bruscamente.

Nel 2008 partecipa al Festival di Sanremo con Musica e parole, un testo di Loredana Bertè su musica di Alberto Radius. Nella giornata successiva alla prima esibizione della cantante, si scopre che la musica di Radius non è inedita.

Il brano viene escluso dalla gara, ma per volere della direzione artistica, la cantante si esibisce sia nella serata dei duetti che nella serata finale, sempre accompagnata da Spagna. Alla Bertè viene anche consegnato uno speciale premio alla carriera istituito dalla città di Sanremo, oltre al Premio Sala Stampa Radio Tv per la sezione Campioni.

Dopo vari annunci e successivi rinvii, l’uscita di Amici non ne ho… ma amiche sì! esce il 1º aprile 2016. L’album è anticipato l’11 marzo dall’uscita del singolo inedito È andata così, scritto per lei da Luciano Ligabue. Nel disco sono presenti anche una nuova versione di Ma quale musica leggera, brano scritto da Edoardo Bennato.

Il 4 maggio 2018 viene pubblicato il singolo realizzato in collaborazione con i Boomdabash intitolato Non ti dico no, che raggiunge la posizione 8 della classifica ufficiale FIMI dei brani più venduti in Italia.

Vita privata

Impossibile racchiudere in poche righe i tantissimi successi di Loredana Bertè. Ancora negli ultimi anni con le sue hit ha fatto cantare e ballare milioni di italiani.

La vita privata di Loredana Berté è stata molto movimentata. Negli anni Settanta è stata fidanzata con il tennista Adriano Panatta, poi Red Canzian o Mario Lavezzi.
Nel 1983 sposa Roberto Berger, figlio dell’imprenditore miliardario del caffè Hag, ma il matrimonio termina solo 4 anni più tardi e la cantante dichiarerà che il motivo sarebbero le inadempienze coniugali del marito nei suoi confronti.
Nel settembre del 1989 ha sposato il famoso tennista svedese Björn Borg che gli fi presentato dal suo ex Panatta. Una relazione, la loro, molto tormentata, tant’è che nello stesso anno, prima del matrimonio, lui tentò il suicido, salvandosi solo grazie all’intervento della cantante. La cantante lo ha lasciato nel 1992, in seguito ad un periodo di forte stress.