Liquore al Mandarino: la Ricetta della Squisita Bevanda Made in Capri

Foto by comasialisi

Vi piacciono i mandarini? Allora non potete non preparare un liquore al mandarino, detto anche mandarinetto.

Questo tipo di bevanda alcolica viene preparata nel napoletano, ed è parte della cucina partenopea, in particolare dell’isola di Capri.

Meno noto forse dei più famosi Limoncello e Meloncello, che sono rispettivamente il liquore al limone e al melone, il mandarinetto è davvero da provare.

Ludovica Nasti L’Amica Geniale: chi è l’attrice che interpreta Lila da bambina

La nuova serie di Rai 1: L'Amica Geniale ha creato grande curiosità negli spettatori, anche per le attrici che interpretano i personaggi principali. Tra questi c'è, senza...

Ottimo come liquore di fine pasto, una volta che lo avrete assaggiato non lo dimenticherete facilmente.

La ricetta tradizionale e originale è semplice, basta seguire i passi per ottenere un nettare squisito e particolare.

Vediamo qual è il procedimento per fare un ottimo liquore al mandarino o mandarinetto.

Liquore al Mandarino, Mandarinetto: la Ricetta Originale della Tradizione Napoletana

Ingredienti per 2 litri di liquore

12 Mandarini, 1 litro di alcool a 90 gradi, 1 litro di acqua, 400 grammi di zucchero,

Preparazione

Lavate bene i mandarini, eliminando ovviamente foglie e altre parti che non vi servono, a voi servirà solo la buccia.

Prendete un coltellino affilato e togliete le bucce, solo la parte arancione.

I mandarini devono essere freschi e anche maturi al punto giusto.

Prendete la buccia e mettetela a macerare nell’alcool all’interno di una bottiglia chiusa ermeticamente.

Le bucce di mandarino devono macerare per ben 1 mese.

Passato questo tempo, fate bollire l’acqua a fuoco moderato, inserire lo zucchero e continuate poi solo per 30 secondi a farla bollire con lo zucchero dentro.

A questo punto, lasciate raffreddare l’acqua ben bene.

Poi, filtrate l’alcool dove avete messo a macerare le bucce di mandarino con un panno bagnato e ben strizzato.

Unite all’acqua con lo zucchero che nel frattempo si sarà raffreddata.

Dopo, filtrate ancora il liquido ottenuto con una carta da filtro.

Inserite il liquido filtrato in una bottiglia dove dovrà invecchiare un pò.

Fate passare un altro mese per gustare il vostro liquore al mandarino o mandarinetto.