Linguine con Pesto di Basilico, Patate e Fagiolini: la Ricetta di Cannavacciuolo

Tra i primi piatti squisitissimi nel repertorio delle ricette del noto chef della tv, il napoletano Antonino Cannavacciuolo, abbiamo le linguine con pesto di basilico, patate e fagiolini.

Una preparazione non difficile, anzi, ed è un piatto vegetariano.

Infatti qui ci sono solo verdure e frutti della terra come ingredienti.

Sorrento: Stabilimenti balneari, riduzione tariffe per i residenti

L'amministrazione comunale di Sorrento ha deliberato la riduzione delle tariffe per i residenti per l’accesso agli stabilimenti balneari cittadini. Si tratta delle strutture Peter's...

E’ di certo un piatto da provare a fare a casa, con questa ricetta che lo stesso chef Cannavacciuolo in un suo libro, descrive passo per passo.

Che dite, proviamo? Andiamo!

Linguine con Pesto di Basilico, Patate e Fagiolini: la Ricetta di Chef Antonino Cannavacciuolo

Ingredienti per il pesto

500 g di basilico
2 spicchi d’aglio
100 g di parmigiano grattugiato
80 g di pecorino grattugiato
10 gherigli di noce
50 g di pinoli
800 ml di olio evo
sale
pepe

Ingredienti per le linguine

320 g di linguine
2 patate medie
100 g di fagiolini
aceto di vino bianco
brodo vegetale
olio evo

Preparazione

Cominciamo col preparare il pesto.

Si lava il basilico, poi se ne asciugano le foglie.

Sbollentiamo in acqua salata, e poi raffreddiamole in acqua e ghiaccio.

Scoliamo il basilico e strizziamo bene.

Prendiamo l’aglio, priviamolo della buccia e dell’anima, e frulliamolo, insieme ai pinoli, che avremo prima tostato in una padella, e ai gherigli di noce.

Dopo, aggiungiamo le foglie di basilico e frulliamo ancora allungando il tutto con olio a filo, parmigiano e pecorino.

Aggiustiamo di sale e pepe, e conserviamo il pesto nel frigorifero, avendo curo di coprire la parte superiore con un velo di olio.

Se poi volete congelare il pesto per impiegarlo dopo, il consiglio è di non mettere il sale durante la preparazione, perchè potrebbe poi ossidare la salsa.

A questo punto possiamo preparare la pasta.

Laviamo le patate, peliamole e tagliamole a cubetti.

Cuociamole in acqua salata con un pò di aceto (fa rimanere le patate più compatte), scoliamo al dente e mettiamole da parte coperte.

Prendiamo i fagiolini, mondiamoli, e poi laviamoli bene.

Cuociamoli in acqua salata e poi raffreddiamoli in acqua e ghiaccio.

Scoliamoli, asciughiamoli e dividiamoli a metà per il lato lungo.

Prendiamo una pentola, mettiamoci l’acqua e facciamo bollire, salandola e inserendo le linguine.

Scoliamo la pasta al dente.

Prendiamo poi una padella nella quale metteremo a scaldare un pò di olio e aggiungeremo i cubetti di patate e i fagiolini.

Usiamo un pò di brodo vegetale per allungare oppure l’acqua della pasta, uniamo le linguine cotte e ultimiamo la cottura.

Per servire: togliamo le linguine dal fuoco e mantechiamo con il pesto; la salsa deve essere aggiunta dopo che la pasta è tolta dai fornelli per evitare che annerisca e cambi il gusto.

Amalgamiamo bene tutto, e aggiustiamo di sale e pepe se necessario.

Ecco pronte le linguine con pesto di basilico, patate e fagiolini secondo la preparazione dello chef Antonino Cannavacciuolo.

Buon appetito!

Fonte: A. Cannavacciuolo, Mettici il Cuore. 50 Ricette per tutti i giorni, ed. Einaudi, 2017.