Lina, a Ravello l’omaggio alla Wertmüller tra mostre e pellicole

Una manifestazione interamente dedicata alla figura di Lina Wertmüller. Tra l’auditorium Oscar Niemeyer e Villa Rufolo, dall’otto all’undici dicembre, spettacoli musicali e vernissage accompagneranno idealmente i fruitori in un viaggio tra vita e opere della regista romana che tanto ha amato la Costiera.

lina-costiera

Quattro giorni di cultura, arte e spettacolo. Si chiama semplicemente LINA ma ne ripercorre la grandezza in tutte le sue mille sfaccettature. A Ravello, nelle incantevoli cornici dell’auditorium Niemeyer e villa Rufolo, viaggi alla riscoperta della figura della registra Lina Wertmüller a un anno dalla scomparsa.

Lina Wertmüller nel 1996 girò a Ravello “Ninfa Plebea”, dal 2003 al 2010 ha diretto, assieme a Remigio Truocchio, la sezione “Cinemusic” del Ravello Festival e ha ricoperto la carica di consigliere di indirizzo della Fondazione Ravello.

lina-ravello-regista

Si parte giovedì 8 dicembre, nell’Auditorium Oscar Niemeyer, con un ciclo di proiezioni gratuite, pomeridiane e serali, dei film maggiormente significativi della filmografia di Wertmüller, quali Ferdinando e Carolina, Complicato intrigo, Ninfa Plebea, Mimì metallurgico ferito nell’onore, Film d’amore e d’anarchia, Tutto a posto e niente in ordine. Completa la rassegna la proiezione del docufilm Dietro gli occhiali bianchi di Valerio Ruiz.

Il tributo a Lina Wertmüller prosegue parallelamente anche negli splendidi spazi di Villa Rufolo che, da giovedì 8 dicembre, accoglieranno un percorso espositivo, attraverso una mostra fotografica e di costumi, allestita in collaborazione con la Fondazione Ravello, a cura di Caterina d’Amico, Direttrice del museo della Fondazione Franco Zeffirelli di Firenze, ma soprattutto amica di una vita della regista.

Sabato 10 dicembre doppio appuntamento con il vernissage della mostra, a Villa Rufolo alle ore 18.00 e, a seguire, alle ore 20.00 all’Auditorium Oscar Niemeyer, serata omaggio con lo spettacolo musicale Lina’s Rhapsody. Ovvero: Avventure e Canzoni di Lina Wertmüller, ideato e scritto da Valerio Ruiz.

Non si poteva trovare luogo più adatto ad accogliere questa iniziativa che Ravello – dichiara il sindaco, Paolo Vuilleumier-. È infatti un legame forte e sincero, quello che unisce la nostra città a Lina Wertmüller, appassionata frequentatrice di questi luoghi, alla cui crescita in termini culturali e di promozione ha contribuito in maniera decisiva, con la sua attività artistica e le sue doti umane, conquistando l’affetto e la gratitudine dell’intera comunità”.

lina-ravello

Il dettaglio:

8 – 11 DICEMBRE
AUDITORIUM OSCAR NIEMEYER – Via della Repubblica, 12
Ingresso gratuito. È consigliata la prenotazione su Eventbrite, dal 5 dicembre, tramite la

pagina facebook Cinema Auditorium Oscar Niemeyer.

LINA. FOTOGRAFIE E COSTUMI IN MOSTRA
8 DICEMBRE 2022 – 8 GENNAIO 2023
VILLA RUFOLO – Piazza Duomo, 1
Ingresso con biglietto d’accesso a Villa Rufolo.

Giorni e orari di apertura al pubblico: lunedì – domenica | 09:00 – 17:00

VERNISSAGE SABATO 10 DICEMBRE ORE 18.00
EVENTO SPECIALE – LINA’S RHAPSODY. OVVERO: AVVENTURE E CANZONI DI LINA
WERTMÜLLER
Spettacolo musicale ideato e scritto da Valerio Ruiz con Massimo Wertmüller e Nicoletta Della Corte

SABATO 10 DICEMBRE ORE 20.00
AUDITORIUM OSCAR NIEMEYER – Via della Repubblica, 12
Ingresso gratuito. È consigliata la prenotazione su Eventbrite, dal 5 dicembre, tramite la
pagina facebook Cinema Auditorium Oscar Niemeyer