Limone, non solo da mangiare: ecco alcuni usi alternativi

Del limone non si butta via niente: sia il succo che la scorza possono essere utilissimi nella nostra vita quotidiana, venendo incontro alle esigenze più disparate, non esclusivamente alimentari.

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e detergenti, infatti, il limone è un ottimo alleato sia nelle pulizie di casa che nella cura della persona, oltre ad avere un gusto fresco e inconfondibile che lo rende anche un ingrediente ricorrente in ricette sia dolci che salate.

Gli usi della buccia del limone, come anche quelli delle buccia di arancia o di mandarino, sono infiniti e possono stupire.

Praiano: continua la rassegna “I suoni degli Dei” / Programma di Settembre ed Ottobre

Continuano a Praiano i concerti della rassegna musicale “I Suoni degli Dei”.I concerti si terranno in una location unica al mondo: il Sentiero degli...

Il limone, ricco di vitamina C, è un agrume depurativo, diuretico, che rinforza il sistema immunitario. Tra tutte le proprietà del limone, inoltre, c’è quella di idratare e curare stress e stanchezza.

Non solo: ha un effetto dimagrante o purificante e il suo succo è un ottimo alleato per le pulizie di casa. E la sua buccia?

La buccia del limone è perfetta per eliminare i cattivi odori, soprattutto se avete bruciato qualcosa in cucina e l’aria si è impregnata di fumo.

Prendete quindi la scorza tagliata di un limone e bruciatela attentamente in un contenitore in metallo (avendo cura di non appiccare un incendio e di non scottarvi).

L’acidità del limone tiene lontani alcuni insetti.

Per questo, una buona soluzione per evitare “intrusioni” è tenere delle fettine di scorza vicino a finestre, porte o piccoli fori nelle pareti di casa.

Inoltre, lavare periodicamente il pavimento con un mix di acqua, aceto e limone vi preserverà da fastidiose invasioni di formiche.

La buccia del limone, è anche utile per la pulizia del forno a microonde, per esempio.

Mettete un paio di bucce di limone con dell’acqua in una ciotola per microonde, poi riscaldate l’acqua per circa 3-5 minuti e lascia che l’acqua evapori un po’.

Questa operazione fa si che il vapore si attacchi alle pareti del microonde e, semplicemente passando con un panno umido, il forno a microonde sarà pulito senza l’uso di agenti chimici.

Altro uso interessante e alternativo per questo agrume è quello di far diventare la sua buccia un deodorante per ambienti.

Il suo profumo agrumato si diffonde per tutta la casa creando un’atmosfera fresca, pulita e piacevolissima.

Per realizzare il deodorante per ambienti con la scorza di limone, prendete la buccia di un agrume e lasciatela bollire in un pentolino pieno d’acqua insieme a due bacche di cannella.  Lasciate in ebollizione per una decina di minuti circa e poi filtrate il tutto.

Lasciate raffreddare e mettetelo in un vaporizzatore, per poi spruzzare il deodorante totalmente naturale per tutta la casa.

Se invece volete realizzare questa soluzione nei mesi d’inverno, versate il liquido in un umidificatore, così evaporerà con il calore del termosifone, lasciando per la casa il piacevolissimo profumo.

La buccia del frutto può essere anche utilizzata per il benessere delle vostre mani, per ammorbidire la pelle del gomito e per alleggerire le macchie dell’età.