L’Immacolata in Costiera: ecco come viene festeggiata nei nostri borghi

Foto Facebook di Francesco Agresti

Domenica 8 dicembre la Chiesa Cattolica festeggia l’Immacolata Concezione, un dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l’8 dicembre 1854 con la bolla Ineffabilis Deus, che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento.

In Costiera Amalfitana questa ricorrenza, che di fatto sancisce l’inizio del periodo natalizio, è molto sentita e viene festeggiata con Messe, suoni di zampogne e processioni.

Vediamo allora come i paesi della Costiera Amalfitana festeggiano il giorno dell’Immacolata

Vietri sul Mare

Superenalotto e Lotto: ecco i numeri vincenti estrazione di oggi 17 Settembre

E' iniziato il mese di settembre e si rinnova senza sosta anche questa sera di giovedí 17 settembre l’estrazione dei numeri del Superenalotto e del Lotto.Se...

A Vietri sul Mare, ogni anno, tra il 7 e l’8 dicembre, si festeggia la vigilia dell’Immacolata Concezione. E’ una festa ricca di tradizione che ha origini antichissime pare risalga alla popolazione bizantina-Romana ed affonda le sue radici in tempi antecedenti l’ottocento. A Marina di Vietri la festa dell’Immacolata è vissuta in maniera molto più particolare che altrove. Non le solite funzioni eucaristiche, ma una processione che si snoda attraverso i vicoli del piccolo centro, in piena notte, portando la statua dell’Immacolata fino in riva al mare. Durante il suo percorso la statua della Madonna è accompagnata in processione per tutto il borgo marinaro da un lungo seguito di fedeli, turisti e curiosi passa davanti a giganteschi falò (‘i treppier – cosi sono detti a Marina perchè costruiti su una base a tre piedi) che vengono accesi al passaggio della statua, con tecniche particolari tramandate di padre in figlio da anni ed anni. È tradizione attendere l’orario della processione trascorrendo in casa con familiari ed amici una vera e propria vigilia, intrattenendosi in un tipico cenone a base di pesce e piatti tipici, a cui fanno seguito i giochi della tombola e delle carte.

Nella frazione di Raito la tradizione vuole che si tenga “O’ Capannon”, un falò che si poggia su una base di 5 piedi e non 3 per via della sua posizione.  Alle ore 5 del mattino la processione in onore della Madonna Immacolata che si snoda per le affascinanti strade del borgo, per poi avvicinarsi al luogo del falò e dopo la benedizione viene acceso “O’ Capannon”.

Foto Facebook di Francesco Agresti

Cetara

Come ogni anno il borgo costiero di Cetara si appresta a festeggiare l’Immacolata. Il giorno della vigilia della festa, infatti, il paese sarà allietato da musica bandistica e popolare.
La giornata di sabato 7 inizia alle 9.00 con la sfilata, che partirà da Piazza Roma, dei gruppi musicali “Symphonia” e “mo ven Natal” di Minori. Sarà una sfilata di zampogne e ciaramelle che si esibiranno nelle classiche nenine natalizie che scaldano il cuore.
Dalle 15.30 invece, con partenza da Piazza Europa – Zona Casale (Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli) partirà la sfilata per le vie del paese del gruppo folk “O revot custier”.

Maiori

A Maiori la festa dell’Immacolata coincide con la chiusura dell’anno straordinario Mariano di Santa Maria a Mara. Si parte la mattina presto con il saluto per le vie cittadine del Gruppo di Zampogne e Ciaramelle “Symphonia” che annuncerà l’inizio del giorno festivo. La prima Messa sarà alle 8.30 e la seconda alle 10.00 con l’omaggio floreale della Città di Maiori al Monumento di S. Maria a Mare e corteo dei bambini verso la Collegiata. All’arrivo, omaggio floreale dei bambini alla Madonna. Ore 10.30: S. Messa Solenne. Il programma continua alle 17.00 con il giro per le vie cittadine del Gruppo di Zampogne e Ciaramelle “Symphonia” che annuncerà l’imminente arrivo del Natale. Alle ore 18.00: Solenne Pontificale presieduto da S. E. Rev.ma Mons. Beniamino Depalma, Arcivescovo – Vescovo Emerito di Nola (NA). La celebrazione sarà animata dal Coro Polifonico della Collegiata “Ave Maris Stella”. Al termine, processione con la Statua lignea di S. Maria a Mare sul Sagrato della Chiesa e scenografico spettacolo pirotecnico al di sopra di Palazzo Mezzacapo eseguito dalla Ditta “Pirotecnica Guadagno” di Maiori. Al rientro, Atto di affidamento della Città di Maiori alla Madonna, reposizione della Statua sul trono con il suono melodioso delle Zampogne e chiusura dell’Anno Straordinario mariano.

Minori

A Minori l’Immacolata si festeggia alla Parrocchia di San Michele Arcangelo in località Torre. Il 7 dicembre alle 17.30 ci sarà la conclusione della Novena e alle 18.00 la Liturgia della Luce, l’Annuncio della Festa e i Primi Vespri Solenni e l’omaggio degli zampognari. L’8 dicembre la giornata di festa inizierà alle 5.30 con il saluto all’alba con le Nenie degli zampognari. Alle 8.30 segue l’Ufficio delle Letture e il canto del Te Deum in “Tono Pastorale”. Di pomeriggio, alle 17.00, seguirà la Santa Messa Solenne e la Processione aux flambeaux per le vie del villaggio. Il coro parrocchiale eseguirà la caratteristica “Messa pastorale. Al termine momento di fraternità con degustazione di dolci tipici della tradizione natalizia.

Foto Facebook Chiese Borgo

Ravello

A Torello di Ravello giorno 8 alle ore 18.00, con la celebrazione della Santa Messa dell’Immacolata si festeggerà il “DONO DELL’ACCOGLIENZA”. Dopo la benedizione dei bambini con i loro genitori seguirà l’accensione di un simbolico falò e il suono delle zampogne accoglierà l’annuncio della nascita di Gesù bambino.

Scala

A Scala l’Immacolata si festeggia prima nella frazione di Pontone: alle 17.00 ci sarà la celebrazione della Santa Messa a cui seguirà l’accensione dell’albero di Natale con il suono delle zampone e la zeppolata. Alle 18.00 le celebrazioni si spostano al Duomo di San Lorenzo con la Santa Messa e la processione  accompagnata con il suono delle zampogne. Segue l’accensione dell’albero di Natale mentre la Compagnia degli Sbuffi si esibirà in Mambolandia. Segue il lancio dei palloncini e la zeppolata.

Atrani

Ad Atrani l’Immacolata Concezione viene venerata nell’omonima chiesa di piazza Umberto I dalla Confraternita dell’Immacolata. L’8 dicembre la prima messa sarà celebrata alle 7.30 mentre alle 10.30 ci sarà la Messa delle Famiglie. Infine alle 18.00 sarà celebrata la Messa a cui seguirà la processione con la statua della Madonna.

Amalfi

Ad Amalfi la Parrocchia di S.Andrea Apostolo – Confraternita “S.S. Trinità e S.Nicola dei Greci” festeggia il  dicembre S. Nicola e l’8 dicembre l’Immacolata. Per il 6 dicembre la Recita del Rosario è alle 17.00 mentre alle 17.30 segue la S. Messa Solenne ed una breve processione in via Annunziatella. La festività dell’Immacolata è salutata alle 5.00 del mattino con il lieto suono delle campane e delle zampogne. Alle 5.30 segue la Messa Solenne e la processione in via Annunziatella. Alle 18.30 in Cattedrale il Pontificale celebrato dall’Arcivescovo di Amalfi- Cava de’ Tirreni, a cui segue la processione aux flambeaux fino alla fontana dell Immacolata.