Liberato è tornato con un disco che non c’è e tanti nuovi singoli / Video

Liberato è tornato a far parlare di sé e della sua musica. A due anni precisi dall’uscita del suo primo singolo, arriva anche il suo primo album.

Si tratta in realtà di un disco che non c’è, visto che le sue canzoni sono state semplicemente postate su youtube ed è li che i suoi fan le potranno ascoltare.

I brani sono accompagnati da video che compongono una sorta di storia. Come sempre il rapper partenopeo è riuscito a lasciare tutti a bocca aperta.

Liberato è tornato con un disco che non c’è e tanti nuovi singoli

Klaudia Uomini e Donne: chi è, età, scelta, vita privata e corteggiatrice Andrea

E' stata per il momento una delle grandi protagoniste di questa stagione di Uomini e Donne, parliamo di Klaudia.Con la sua simpatia, la sua bellezza e...

La video serie, con le rispettive canzoni, sono raccolte sotto il titolo di «Capri rendez-vous» come sempre scritta e diretta da Francesco Lettieri.

I titoli delle canzoni sono mutuati da classici della canzone partenopea e introduzioni volute dallo stesso Liberato.

Fanno parte della “compilation”: «Guagliò», «Oi Marì’», «Nunn’a voglio ‘ncuntra’», «Tu me faje asci’ pazz’» e «Niente» insieme alle canzoni già pubblicate: «Nove maggio», «Intostreet», «Je te voglio bene assaje», «Gaiola portafortuna» in una nuova versione, «Me staje appennenn’ amo’» e «Tu t’e scurdat’ ‘e me», completano il lavoro del rapper.

Un viaggio nel tempo partito negli anni ’60 con immagini ancora in bianco e nero della meravigliosa Capri.

Di seguito vi proponiamo le immagini della canzone che introduce la video serie di Liberato Capri Rendez-Vous