Letino zona rossa fino al 27 maggio. La decisione della Regione Campania

Letino, in provincia di Caserta, resterà zona rossa fino al prossimo 27 maggio.

A deciderlo ieri la Regione Campania che ha deciso per l’allungamento della zona rossa del comune casertano nell’ordinanza numero 49, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, che regola anche le riaperture di bar e ristoranti a partire dalla giornata di oggi.

Il comune di Letino dunque sarà zona rossa per un’altra settimana ancora, un duro colpo per gli abitanti che dovranno convivere con strette restrizioni fino a fine maggio.

Costiera Amalfitana: hanno preso il via i lavori di messa in sicurezza tra Minori...

E’ in corso il cantiere per i lavori di somma urgenza che riguarda alla messa in sicurezza del territorio del Villaggio di Villamena dopo...

Mascherina obbligatoria nelle aree pubbliche e in quelle aperte al pubblico compresi uffici pubblici e privati, oltre che in presenza di qualsiasi persona estranea al proprio nucleo familiare sono alcune delle restrizioni con le quali gli abitanti di Letino ovranno convivere per altri 6 giorni.

Il piccolo comune di Letino, in provincia di Caserta, è stato messo in quarantena immediata lo scorso 16 maggio per i recenti casi di Coronavirus che si sono registrati.

Nel piccolo Comune dell’alto casertano sono stati registrati contestualmente 10 casi di positività al Covid-19, che si aggiungono ad altri 3 dei giorni scorsi. Si tratta di 13 pazienti tutti asintomatici. La “zona rossa” sarà in vigore fino al 20 maggio prossimo.

L’intera popolazione di Letino, che conta 600 residenti, sarà sottoposta a test sierologici con l’obiettivo di bloccare sul nascere una possibile espansione del contagio, in una provincia, come quella di Caserta, dove si sono avuti risultati eccellenti nel governo dell’epidemia.

Il presidente della Regione Campania ha fatto sapere tramite un comunicato stampa di aver sentito il sindaco di Letino per condividere le decisioni, e per ringraziarlo per il lavoro da lui fatto nei giorni scorsi, grazie al quale si è riusciti a portare alla luce il problema.