L’amore Strappato: ecco la storia vera che ha ispirato la fiction in onda su Canale 5

Questa sera andrà in onda l’ultima attesissima puntata de L’amore strappato, la fiction di successo di canale 5.

La serie tv, interpretata da Enzo De Caro e Sabrina Ferilli, diretto da Ricky Tognazzi e Simona Izzo, è ispirata ad una storia vera.

L’amore Strappato: ecco la storia vera che ha ispirato la fiction in onda su Canale 5

La fiction di canale 5, come detto, è ispirata ad una storia vera è avvenuta nel novembre del 1995, quando, per colpa di una falsa accusa di pedofilia contro suo padre, Angela, sei anni, viene prelevata da scuola e rinchiusa in una casa-famiglia.

La Stazione Marittima di Salerno in vetrina a Cagliari all’Italian Cruise Day

La Stazione Marittima di Salerno è diventata il punto fisso per chi viaggia per mare e la Salerno Stazione Marittima SpA, società privata (sono...

Il padre Salvatore finisce in carcere. Inizia un lungo processo che vede l’assoluzione dell’uomo in cassazione.

Purtroppo nel frattempo Angela è stata data in adozione ad una famiglia e solo nel 2006 tornerà a casa.

Ha parlato della lavorazione del film, tra le altre, Caterina Guarnieri che ha seguito da vicino anche la vicenda: «Abbiamo scelto la formula “liberamente ispirato” perché per esigenze televisive sono stati fatti alcuni cambiamenti. La fiction, per esempio, è ambientata a Roma. Cambiano i nomi e alcune fasi particolarmente drammatiche sono state stemperate»

Proprio Caterina Guarnieri insieme a Tortorella hanno raccontato la storia di cui parla la fiction in un libro “Rapita dalla Giustizia”:«Subito dopo l’assoluzione del marito, Raffaella, così si chiama la madre nella realtà, venne a “Panorama”, dove Tortorella lavorava, e in seguito anche io, per denunciare l’ingiustizia subita dalla sua famiglia e poter riavere la figlia. Il caso colpì tutti allo stomaco. Questa storia andava raccontata, e noi lo abbiamo fatto insieme con Angela quando è tornata».