Primi Piatti Tipici: Lagane e Fagioli di Controne, la Ricetta Doc

Foto by Naturale Ristorante Pizzeria Facebook

Avete mai mangiato le lagane e fagioli? E’ un primo da leccarsi i baffi!

Meno famosa delle lagane e ceci, questa ricetta è tipica della zona di Controne, località in provincia di Salerno, famosa per i suoi fagioli.

Il fagiolo di Controne, infatti, è noto per la sua bontà e si trova nell’elenco dei prodotti tipici campani ufficiali.

Uomini e Donne oggi 13 Novembre: rissa tra Sossio e Armando

Alle 14.45 su Canale 5 sarà proposta una nuova appassionante puntata di Uomini e Donne, il conosciutissimo programma condotto da Maria De Filippi. Oggi 13 Novembre sarà nuovamente il turno del...

Si tratta del “Pisello”, un fagiolo bianco, piccolo, rotondo con una corteccia sottilissima facilmente digeribile.

Un ortaggio pregiato, dalle caratteristiche uniche per sapore e proprietà organolettiche.

Vediamo come si prepara questo ottimo primo, lagane e fagioli, altrimenti detto in dialetto “Lagan e fasul“.

Lagane e fagioli: la ricetta originale made in Controne

Ingredienti

un chilo di farina di grano duro, quattro uova fresche, acqua, trecento grammi di fagioli (preferibilmente di Controne), olio extravergine, uno spicchio d’aglio, prezzemolo e sale.

Preparazione

Facciamo le lagane, che sono una pasta fresca che si sposa benissimo con i fagioli.

Sul piano di lavoro in legno disponete la farina a fontana, e al centro, le 4 uova.

Versate un pò di acqua tiepida e iniziate ad impastare, fino ad ottenere una certa consistenza.

Formate quindi un panetto e fatelo riposare per circa 30 minuti, avvolto in un canovaccio.

Trascorso questo tempo, fate tanti piccoli panetti che poi stenderete, prima a mano e poi col mattarello, fino a ricavare una sfoglia dalla spessore giusto.

Tagliate poi i panetti stesi a strisce rettangolari, e avrete ottenuto le lagane.

A questo punto, preparate i fagioli.

In una pentola lasciate dorare l’aglio nell’olio d’oliva, e poi aggiungete i fagioli di Controne che avrete precedentemente lessato.

Cuocete nel frattempo la pasta fresca in acqua bollente, sarà cotta dopo qualche minuto.

Unite la pasta ai fagioli nella pentola, aggiungendo anche un pò di acqua di cottura.

Saltate il tutto a fuoco lento e poi salate e pepate.

Prima di servire, una volta spento il fuoco potete guarnire con il prezzemolo fresco, un pò di peperoncino, se vi piace, e un filo di olio a crudo.

Ecco pronte le vostre lagane e fagioli.  Buon appetito!

Fonte: “Salerno, una provincia da gustare”, Enzo Landolfi, ed. Printart, anno 2015.