La vacanza in Costiera di Button. A Ravello incontra il collega Max Chilton / Foto

Manco l’avessero fatto apposta. Janson Button, il pilota britannico ex campione del mondo di Formula 1, in vacanza nei giorni scorsi in Costiera Amalfitana, si è ritrovato nello stesso albergo in cui soggiornato un suo collega. Per giunta connazionale: Max Chilton, tre campionati nel circus con la Marussia dal 2012 al 2014 e 35 gran premi all’attivo.

A rendere noto l’incontro nel grand hotel di Ravello è stato proprio Chilton, che ha pubblicato sul proprio profilo instagram la foto in cui posa insieme con Button e le rispettive consorti nei giardini accanto all’infinity pool. Un’immagine che è stata ripostata dallo stesso Button giunto sabato pomeriggio a Ravello.

 

Visualizza questo post su Instagram

Tramonti sempre più green: al via l’installazione delle postazioni di ricarica delle auto elettriche

Nelle frazioni di Polvica e di Campinola di Tramonti sono iniziati i lavori di installazione delle due postazioni per la ricarica dei veicoli elettrici,...

 

A very enjoyable unplanned 5 hour lunch with these two yesterday. Great to catch up and JB has converted me from drinking Corona to local Blonde Ales. @chloechiltonart @jensonbutton_22 @brittnyward 🇮🇹

Un post condiviso da MAX CHILTON (@maxchilton) in data:

La prima uscita dell’ex pilota di formula uno è stata sabato sera per correre sulla panoramica terrazza del ristorante Da Gemma ad Amalfi. Qui ha gustato le specialità del giovane chef Salvatore Milano accompagnandole con un pinot nero dell’Alto Adige con etichetta Gottardi. In gran forma e sorridente, come spesso accade nelle sue uscite pubbliche, Jenson Button si è concesso con piacere ad alcune foto ricordo con lo staff del ristorante che lo ha ospitato e coccolato.

Domenica consueta escursione in barca nel mare della Costiera Amalfitana a bordo di un motoscafo veloce Hot. Butto si p imbarcato in mattinata presso il molo della Darsena per fare rientro poi nel tardo pomeriggio. Sempre insieme alla moglie. La coppia è poi salita a bordo di una limousine che li ha riportati a Ravello.