La strana illusione ottica: vedi gli elementi che ruotano?

Si parla di illusioni ottiche quando le nostre percezioni sono influenzate da un fenomeno ottico che, mettendo in relazione la percezione visiva e l’elaborazione da parte del cervello, provano un fenomeno di distorsione visiva. Questa distorsione va distinta da quelle che invece vengono definite in gergo tecnico illusioni percettive, che sono più legate alla fisiologia dell’occhio umano.

Illusioni percettive possono essere per esempio quelle che si verificano quando, dopo aver guardato una sorgente di luce, chiudendo le palpebre abbiamo la sensazione di vedere una macchia luminosa. Molte illusioni ottiche sono davvero strane e incredibili, come questa che ti proponiamo nella foto. Si tratta di un’illusione particolarmente bizzarra, che ti può dare un’idea che non corrisponde alla realtà. Ma spieghiamo meglio cosa vogliamo dire.

Vedi le forme geometriche ruotare?

L’immagine che ti proponiamo raffigura alcune forme geometriche. In particolare si tratta di piccoli esagoni che ricoprono intere superfici. Le superfici non sono in movimento e c’è anche una sfera che è ricoperta interamente dagli esagoni. Questi ultimi sono tutti di colore giallo scuro e vengono associati a degli sfondi di colori differenti, che vanno dal blu al rosso scuro.

Alcune persone, fissando l’immagine, riferiscono che vedono le varie forme geometriche ruotare. Tutto ciò non corrisponde affatto alla realtà, perché gli elementi dell’immagine che ti mostriamo non sono affatto in movimento e non mettono in atto movimenti rotatori.

È un vero e proprio enigma della mente, perché alcuni sono davvero convinti che ci possano essere degli elementi che si muovono. La psicologia ha una spiegazione precisa per questi fenomeni, a questi enigmi della percezione che rientrerebbero nel caso delle illusioni cognitive.

Che cosa sono le illusioni cognitive e perché avvengono

Si parla di illusioni cognitive quando l’inganno della percezione è dovuto ad un’interpretazione sbagliata da parte del cervello agli stimoli che provengono dalla vista attraverso il nervo ottico.

Leggi anche: Quale età è più a rischio per il tradimento? L’incredibile scoperta

Per esempio un tipico fenomeno di illusione cognitiva si verifica quando vengono percepite in maniera erronea le geometrie dell’immagine o delle parti di esse. Ci sono anche delle situazioni in cui elementi che hanno la stessa dimensione sono percepiti come di grandezza varia.

Leggi anche: La struggente storia di Baby Girl, la cagnolina abbandonata vicino ad un idrante

Per comprendere come possa avvenire un’illusione di questo tipo, bisogna sempre rifarsi ai modelli di percezione e di elaborazione caratteristici della mente umana, che sono molto studiati dai ricercatori, al fine di comprendere come il cervello riesca ad interpretare ciò che vede.

Da tutte le ricerche di solito si evince come le illusioni ottiche, quelle percettive o quelle cognitive siano espressione delle potenzialità della mente umana, molte delle quali sono ancora da chiarire definitivamente.