La storia a lieto fine di Conway, il cane scomparso e ritrovato dopo 10 mesi

La storia del cane Conway non è iniziata nel migliore dei modi. Dobbiamo sempre ricordarci, a questo proposito, che i nostri migliori amici a quattro zampe hanno bisogno sì delle risorse materiali, ma soprattutto della nostra vicinanza e di tutto il nostro amore.

Purtroppo, per vari motivi e per diverse vicende, questo nostro affetto spesso può venire meno. Tutto ciò provoca forti disagi nei nostri animali, che, quando incredibilmente si ritrovano a dover fare i conti con la solitudine, possono ridursi in condizioni cattive. Ma raccontiamo la storia del cane Conway, specificando che cosa è successo.

La fuga di Conway dalla sua casa

Conway viveva nella sua casa in Florida insieme agli amici umani. Improvvisamente, non si sa ancora per quale motivo, è scomparso dalla sua abitazione e si è allontanato dalla sua famiglia. Forse sarà stato attirato nel seguire qualcosa e poi si è perso, non ritrovando più la possibilità di ritornare dai suoi amici.

Fatto sta che Conway ad un certo punto non si è più trovato ed è sparito senza lasciare alcuna traccia. I suoi amici umani lo hanno cercato in maniera irrefrenabile, hanno fatto veramente di tutto, ma non sono riusciti a trovarlo.

Ci sono stati diverse segnalazioni su un possibile ritrovamento di Conway, ma il cane non si trovava perché le segnalazioni si sono rivelate infondate. I suoi amici umani non sapevano più che pensare e si erano rassegnati, anche se comunque non volevano ipotizzare il peggio.

In ogni caso per la famiglia di Conway la sua scomparsa e il suo allontanamento costituivano un grande pensiero di sconforto.

Il ritrovamento del cane Conway

Sono passati dieci mesi e ad un certo punto dei passanti hanno notato un cane randagio stanco ed affamato camminare per la strada. Era solo. Così è stato avvicinato in modo che potesse ricevere l’aiuto di cui avesse bisogno.

Leggi anche: Sbaglia strada con la sua auto e si ritrova a salvare un gattino in pericolo

Quel cane era Conway ed è stato portato presso un’associazione animalista. Era zoppo, aveva bisogno di ricevere delle cure e soprattutto aveva bisogno di tanto amore e di tanta compagnia. Anche se Conway non aveva più il collare, era fortunatamente dotato di microchip.

Così l’associazione animalista ha potuto rintracciare la sua famiglia. I suoi amici umani sono corsi a prendere Conway e lo hanno riportato gioiosamente a casa.

Leggi anche: Il cane distrugge la collezione di figurine della Coppa del Mondo: la sua reazione è incredibile

La storia si è conclusa bene. Naturalmente i suoi amici umani avrebbero voluto sapere che cosa gli fosse accaduto veramente, ma non c’è stata una spiegazione. L’importante è che tutto si sia concluso nel migliore dei modi.